È della pasticceria “Mazzari” il panettone artigianale migliore

È di Enrico Mazzari il miglior panettone artigianale padovano. Artigianale vuol dire preparato senza coloranti e senza conservanti. Il giovane pasticcere di Mortise è stato premiato nella...

È di Enrico Mazzari il miglior panettone artigianale padovano. Artigianale vuol dire preparato senza coloranti e senza conservanti. Il giovane pasticcere di Mortise è stato premiato nella tradizionale gara organizzata dall’accademico della cucina Daniele Gaudioso. Le prime edizioni le ha organizzate in privato, quella dei giorni scorsi al ristorante “La Posa degli Agri” di Polverara, grazie alla generosa disponibilità dei proprietari. L’iniziativa ha permesso di raccogliere fondi da destinare al progetto Amici di Adamitullo, onlus creata da Don Cesare Bullo e che in Etiopia, ad Adamitullo, garantisce attività scolastiche ed educative ai ragazzi.

Una ventina i panettoni messi a confronto, con i 140 appassionati presenti a far da giuria popolare. «La qualità media del prodotto» ha sottolineato Gaudioso «è cresciuta molto, segno che il panettone artigianale non è una moda ma un’esigenza di mangiare qualcosa di sano anche durante le feste».

In classifica Mazzari ha preceduto (a sorpresa) i ragazzi della Pasticceria Gardellin di Curtarolo, Andrea Cesarone del “Valpomaro” di Arquà Petrarca e due grandi artigiani come Marisa di San Giorgio delle Pertiche e Biasetto di Padova. 

Vellutata di asparagi al latte di cocco

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi