CES

Italia e Francia organizzano una sfida tra 16 startup

Italia e Francia organizzano una sfida tra 16 startup
Sono stati selezionati 8 candidati da ciascuna delegazione per partecipare all’Arena Italia in occasione del CES 2022
1 minuti di lettura

Sono stati ICE Agenzia e Business France, agenzie per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese, a selezionare 8 candidati da ciascuna delegazione per partecipare alla famosa "Arena Italia" in occasione del Ces 2022. Un progetto molto particolare, che riunisce una selezione di startup che rappresentano le menti più brillanti del mondo degli affari, della ricerca e dell’istruzione per rispondere – attraverso prodotti e servizi commercialmente sostenibili – ad alcune delle più grandi sfide che l’umanità deve affrontare oggi nel campo delle tecnologie green e per la salute.

Per la sezione sulla sanità, sul palco lo scanner portatile di "Light Science", ottimizzato per una scansione di massa veloce e affidabile, sarà accompagnato da M2Test per aiutare a diagnosticare l’osteoporosi; Fifth Ingenium sviluppa soluzioni su misura per la trasformazione digitale nel settore sanitario, Industria 4.0, Istruzione e formazione. Bionit Labs sta “trasformando le disabilità in opportunità” nel campo dell’integrazione uomo-macchina, mentre Innova ha sviluppato un sistema che riduce i tempi di riabilitazione dopo danni neurologici.

L’Italia è il secondo mercato per gli investimenti green in Europa, con quasi il 40% dell’industria manifatturiera che ha implementato tecnologie green. Sul palco per il pitch: Domethics offre soluzioni end-to-end nel mercato IoT, mentre Sensosan ha sviluppato un sistena basato su AI che ottimizza la sanificazione degli ambienti, ed Hexagro lavora con partner latinoamericani per fornire tecnologie di agricoltura urbano-verticale alle città.