Astrosamantha sarà comandante della stazione spaziale nel 2022. "Non vedo l'ora"

Astrosamantha sarà comandante della stazione spaziale nel 2022. "Non vedo l'ora"
(ansa)
Prima donna europea a comandare la ISS, la terza al mondo dopo due americane: Samantha Cristoforetti ricoprirà questo ruolo nella Expedition 68, programmata il prossimo anno
1 minuti di lettura

Prima donna in Europa e terza nel mondo a ricoprire il ruolo di comandante della Stazione spaziale internazionale dopo due americane. Samantha Cristoforetti volerà verso la Iss nella primavera del 2022, per la missione Expedition 68a. L'annuncio è arrivato oggi dall'Agenzia Spaziale Europea (ESA), che riporta anche la prima dichiarazione della sua astronauta: "Tornare alla stazione spaziale internazionale per rappresentare l'Europa è di per sé un onore. Sono onorata dalla nomina di comandante e non vedo l'ora di attingere all'esperienza che ho acquisito nello spazio e sulla Terra per guidare una squadra molto capace in orbita".

Come membro dell'equipaggio-4, la Cristoforetti partirà assieme agli astronauti della Nasa Kjell Lindgren e Bob Hines dalla Florida, negli Stati Uniti, su una navicella SpaceX Crew Dragon, la creatura di Elon Musk che ha aperto la strada al trasporto umano privato verso la stazione.

Samantha Cristoforetti, nome sui social Astrosamantha (come consuetudine tra gli europei e gli statunitensi, il nickname è composto da 'astro' più il nome di battesimo) è alla sua seconda esperienza in orbita. Nel 2014-2015, infatti, volò sulla stazione con la missione Futura dell'Agenzia spaziale italiana (Asi). Durò 199 giorni.

La sua nomina a comandante della Iss è arrivata dopo la firma di un accordo di massima siglato lo scorso 19 maggio dai partner internazionali della Iss (ovvero dai rappresentanti di Esa, Nasa, e delle agenzie spaziali di Russia, Giappone e Canada) in attesa di una più completa e dettagliata programmazione delle prossime operazioni. E arriva anche in un momento significativo, in cui le donne e gli uomini dei paesi membri di Esa hanno l'opportunità di partecipare a una selezione per nuovi astronauti. La scadenza per presentare la domanda è appena stata estesa al 18 giugno 2021, per accogliere l'aggiunta della Lituania come membro associato di Esa.

Cristoforetti è entrata a far parte del corpo degli astronauti Esa durante l'ultima campagna di reclutamento dell'Agenzia nel 2008-09. David Parker, direttore dell'esplorazione umana e robotica dell'Esa, afferma che la sua carriera è un esempio delle opportunità disponibili per i candidati e le candidate attuali: "Samantha si è unita a noi poco più di dieci anni fa come una recluta molto capace. Ora è una veterana del volo spaziale in procinto di assumere un ruolo di leadership", ha sottolineato. "Come molti dei nostri astronauti in attività, Samantha concilia una carriera impegnativa e la cura della sua famiglia, abbracciando entrambe le sfide con il pieno sostegno di Esa. In questi mesi Samantha ha spesso incoraggiato chiunque sogni di fare l'astronauta e soddisfi i requisiti minimi a farsi avanti e partecipare alla selezione", ha aggiunto Parker.