Diretta Saudi Arabia GP

Jeddah Street Circuit

circuito diretta podio
  • Nazione Saudi Arabia
  • Date 25/03/22 - 27/03/22
  • Diretta in Italia 27/03/22 ore 19:00
  • numero di giri 50
  • Lunghezza 6.175 KM
  • Totale Gp 308.75 KM
Grazie per aver seguito la diretta scritta del GP dell'Arabia Saudita e arrivederci al prossimo GP, in Australia, tra quattordici giorni esatti.
Gara al cardiopalma per Verstappen e Leclerc. Il pilota della Red Bull, dopo aver affrontato gran parte del GP attaccato agli scarichi della Ferrari del monegasco, ha compiuto il sorpasso decisivo al 46° giro, conquistato la prima vittoria stagionale. Le Ferrari si confermano nuovamente sul podio, dimostrando di essere le vere rivali per la lotta al titolo alla scuderia austriaca.
GIRO 50
Trionfo di Max Verstappen che vince il GP dell'Arabia Saudita davanti ai ferraristi Charles Leclerc e Carlos Sainz. Fuori dal podio, l'altra Red Bull. Hamilton, partito 14°, chiude decimo.
GIRO 49
Verstappen mantiene un buon vantaggio su Leclerc. Dietro, le posizione rimangono inviarate.
GIRO 48
La Red Bull sembra andare meglio con la gomma dura. Perez vicino a Sainz per il terzo posto
GIRO 47
Verstappen prova a distanziare Leclerc che non demorde. I due piloti sono vicinissimi.
GIRO 46
Verstappen prende la prima posizione sul rettilineo finale. Il pilota della Red Bull si porta al comando della gara.
GIRO 45
Leclerc e Verstappen battagliano per il primato. Grandissima gara dei due alfieri rispettivamente di Ferrari e Red Bull.
GIRO 44
Leclerc ha 1.2 secondi di vantaggio su Verstappen. Il pilota monegasco prova a scappare.
GIRO 43
Serie di sorpassi e contropassi tra Leclerc e Verstappen con il monegasco che non molla la prima posizione.
GIRO 42
Verstappen è vicinissimo a Leclerc. Il pilota della Red Bull vuole prendere la leadership della gara.
GIRO 41
Riprende la gara. Intanto Hamilton rientra ai box per il pit stop.
GIRO 39
Intanto Alonso, Ricciardo e Bottas sono stati costretti al ritiro. Le macchine proseguono la gara in regime di Virtual Safety car.
GIRO 38
Magnussen effettua il pit stop mentre Alonso rientra ai box. Intanto, a causa del ritiro di Ricciardo, viene varata la Virtual Safety car.
GIRO 37
Ricciardo si ritira per problemi tecnici. Il pilota si ferma davanti all'entrata della pit lane.
GIRO 36
Magnussen approfitta dei problemi meccanici di Alonso per tornare in settima posizione. Il pilota dell'Alpine è costretto a rallentare vistosamente. Vedremo se riuscirà a rientrare ai box.
GIRO 35
Alonso attacca Magnussen che cede la posizione. Ora, il pilota spagnolo è settimo.
GIRO 34
Magnussen e Alonso si sfidano per la settima posizione. Davanti, tutto invariato.
GIRO 32
Leclerc continua ad aumentare il proprio vantaggio su Verstappen. Il monegasco ha 1.7 di vantaggio sul pilota Red Bull.
GIRO 30
Leclerc e Verstappen continuano a sfidarsi a suon di giri veloci. Dietro, Perez sta rallentando ed è attardato di tre secondi da Sainz.
GIRO 29
Sale a un 1.6 il distacco tra Leclerc e Verstappen. Il monegasco mantiene la leadership della gara.
GIRO 28
Leclerc fa segnare uno strepitoso 1:32.711, il ferrarista sta cercando di staccare Verstappen.
GIRO 27
Giro veloce di Sainz che si avvicina a Verstappen.
GIRO 26
Leclerc allunga su Verstappen. Il pilota della Ferrari ha un secondo e mezzo di vantaggio sull'olandese.
GIRO 25
Hamilton prende la scia e sorpassa Magnussen. L'inglese è sesto.
GIRO 24
Sorpasso di Bottas ai danni di Hulkenberg. Il pilota dell'Alfa Romeo si prende la nona posizione.
GIRO 23
Giro veloce di Leclerc. Il pilota monegasco è indiavolato.
GIRO 22
Leclerc ha preso un secondo di vantaggio su Verstappen. Intanto, Hamilton tallona Magnussen nella lotta per la sesta posizione.
GIRO 21
Sainz si prende la terza posizione ai danni di Perez. Leclerc si difende dagli attacchi di Verstappen.
GIRO 20
Le monoposto proseguono accodate alla Safety Car. Dallo prossimo giro ripartirà la gara.
GIRO 18
Entra la Safety Car. Intanto la pista viene ripulita con Leclerc in prima posizione inseguito da Verstappen e Perez.
GIRO 17
Virtual safety car dopo l'incidente occorso a Latifi. Leclerc e Sainz si fermano per il pit stop.
GIRO 16
Pit stop per Perez. Il pilota messicano rientra pista in quinta posizione.
GIRO 15
Hamilton si prende la decima posizione. L'inglese sta risalendo la classifica.
GIRO 14
Primo pit stop della gara con Stroll che si ferma per montare la gomma bianca.
GIRO 13
Intanto Zhou prende 5 secondi di penalità per il taglio di traiettoria effettuato nel giro precedente.
GIRO 12
Hamilton passa Norris e si prende l'undicesimo posto.
GIRO 11
Alonso e Ocon si danno battaglia per la sesta posizione.
GIRO 10
Perez rimane al comando con tre secondi di vantaggio su Leclerc.
GIRO 9
Si avvicina Magnussen. Il pilota Haas è nono e punta l'Alfa di Bottas.
GIRO 8
Bottas si è avvicinato a Ocon. Davanti, Perez continua con un buon ritmo in prima posizione.
GIRO 7
Ocon sta cercando in tutti i modi di sorpassare il compagno di squadra Alonso. Dietro, Bottas si avvicina alla coppia dell'Alpine.
GIRO 6
Verstappen non riesce ad avvicinarsi a Leclerc. Dietro, Hamilton fatica a risalire, l'inglese è in 14a posizione.
GIRO 5
Leclerc non riesce a prendere un buon ritmo. Il pilota monegasco fatica a tenere il passo di Perez.
GIRO 4
Grande bagarre tra Alonso e Ocon per la sesta posizione. Perez sta aumentando il vantaggio su Leclerc: Il pilota messicano della Red Bull ha due secondi di vantaggio sul monegasco della Ferrari.
GIRO 3
Sorpasso meraviglioso di Russell ai danni di Ocon alla curva 7. Davanti, tutto invariato.
GIRO 2
Perez ha preso un secondo di vantaggio su Leclerc che mantiene a distanza Verstappen. Dietro, Hamilton sta provando a risalire la classifica.
GIRO 1
Grande spunto di Sergio Perez che mantiene la prima posizione mentre Charles Leclerc viene incalzato da Verstappen.
Tutto pronto in griglia. Manca pochissimo al via del secondo GP stagionale!
Le qualifiche del sabato sono state caratterizzate da momenti di altissima tensione a causa dell’incidente occorso a Mick Schumacher in Q2. Il giovane pilota della Haas ha perso il controllo della propria monoposto salendo su un cordolo tra la curva 9 e la 10: la macchina si è intraversata ed è finita violentemente contro il muretto, picchiando sul fianco e venendo quasi completamente distrutta. Fortunatamente, il pilota, trasportato in elicottero in ospedale, non ha riportato gravi conseguenze dopo l’impatto. Comunque la Haas, in accordo con i medici, ha deciso di non fare partecipare Schumacher al GP odierno.
Da sottolineare, la prestazione negativa in qualifica di Lewis Hamilton. Il campione inglese della Mercedes è stato eliminato nel Q1 riuscendo a piazzarsi solamente al quindicesimo posto.
Prima pole position in carriera per Sergio Perez che diventa il primo pilota messicano a riuscirci nella storia della F1 precedendo il ferrarista Charles Leclerc. Dietro di loro i rispettivi compagni di scuderia: Carlos Sainz Jr. e il campione del mondo Max Verstappen mentre in terza fila troviamo l'Alpine di Esteban Ocon e la Mercedes di George Russell.
Buonasera e benvenuti alla diretta scritta del GP dell'Arabia Saudita, seconda gara del Mondiale 2022 di Formula 1.
1°
Max Verstappen

Red Bull Racing

2°
Charles Leclerc

Scuderia Ferrari

3°
Carlos Sainz

Scuderia Ferrari

1°
Costruttori

Red Bull Racing

ordine di arrivo
pos. pilota nazionalità team tempi
1 Max Verstappen Red Bull Racing 1:24:19.293
2 Charles Leclerc Scuderia Ferrari 0.549
3 Carlos Sainz Scuderia Ferrari 8.097
4 Sergio Perez Red Bull Racing 10.800
5 George Russell Mercedes AMG Petronas Motorsport 32.732
6 Esteban Ocon Alpine F1 Team 56.017
7 Lando Norris McLaren F1 Team 56.124
8 Pierre Gasly Scuderia AlphaTauri Honda 1:02.946
9 Kevin Magnussen Haas F1 Team 1:04.308
10 Lewis Hamilton Mercedes AMG Petronas Motorsport 1:13.948
11 Guanyu Zhou Alfa Romeo Racing 1:22.215
12 Nico Hülkenberg Aston Martin Cognizant Formula One Team 1:31.742
13 Lance Stroll Aston Martin Cognizant Formula One Team 1 LAP(s)
14 Alexander Albon Williams Racing 3 LAP(s)
15 Valtteri Bottas Alfa Romeo Racing 14 LAP(s)
16 Fernando Alonso Alpine F1 Team 15 LAP(s)
17 Daniel Ricciardo McLaren F1 Team 15 LAP(s)
18 Nicholas Latifi Williams Racing 36 LAP(s)
19 Tsunoda Scuderia AlphaTauri Honda 50 LAP(s)

Le prossime dirette