In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Padova, continua la serie nera: ko anche a Sesto San Giovanni

Solo 7 punti nelle ultime otto partite. Anche se stavolta i Biancoscudati possono recriminare su un gol regolare annullato a Ceravolo sullo 0-0

STEFANO VOLPE
1 minuto di lettura

(foto Editoriale Report) 

 

Il Padova naufraga anche a Sesto San Giovanni e certifica la propria crisi di risultati. Nelle ultime otto partite i biancoscudati hanno vinto solamente una volta, raccogliendo appena sette punti e vanificando così l’ottimo avvio di stagione.

La Pro Sesto vince meritatamente per 2-0 anche se la formazione di Bruno Caneo recrimina ancora una volta con l’arbitraggio, visto un gol regolare annullato a Ceravolo sullo 0-0.

Dopo un avvio piuttosto blando, la partita si anima superata la mezz’ora del primo tempo. Al 32’, sugli sviluppi di un corner, Vasic serve Ceravolo che insacca. L’arbitro annulla per un fuorigioco inesistente.

Tre minuti dopo, alla prima vera azione pericolosa, passa in vantaggio la Pro Sesto. La difesa biancoscudata sbaglia un disimpegno sulla propria trequarti campo, i padroni di casa ripartono velocemente e Sala trova il gol con un preciso diagonale dal limite.

Il Padova reagisce subito ma Gagliano manca il pareggio in due occasioni. Clamorosa soprattutto la seconda azione, quando l’attaccante si trova a tu per tu con il portiere ma si allunga troppo il pallone e consente a Del Frate la presa in uscita.

Nella ripresa il Padova aumenta il peso offensivo con De Marchi, parte all’assalto ma si fa infilare ancora con troppa facilità. All’8’ un lob di Gerbaudi taglia in due la difesa avversaria e libera Gerbi, che con il sinistro batte Donnarumma per il 2-0 della Pro. Ci sarebbe tutto il tempo per recuperare, ma il Padova non va al di là di colpo di testa di Valentini che sfiora la traversa.

La settimana prossima ritorno in campo già mercoledì per gli Ottavi di finale di Coppa Italia in casa contro il Gubbio.

I commenti dei lettori