Calcio Padova, miracolo di Chiricò su punizione al 96’: siamo in finale Playoff

Il gol di Chiricò al 96' (FOTO PIRAN)

Esplode la gioia dei circa 7 mila tifosi, al termine di una gara sofferta contro il Catanzaro. Il calcio piazzato pennellato proietta i biancoscudati in finale

PADOVA. Il Padova batte il Catanzaro allo stadio Euganeo e vola alla finale playoff di Serie C al termine di una partita destinata a restare nella storia biancoscudata. La vittoria, infatti, arriva grazie al gol su punizione realizzato al 96’ da Chiricò, al culmine di una gara soffertissima in cui la squadra di Oddo era andata in svantaggio nel primo tempo ed era riuscita a trovare il pareggio nell’ultimo quarto d’ora, con la rete di Curcio convalidata dopo un consulto Var.

Il tecnico, in avvio, aveva confermato la difesa a tre vista a Catanzaro, lanciando un inedito 3-4-3, con Santini ancora al posto di Ceravolo in attacco. Si parte subito a ritmi alti, il Padova attacca ma non riesce a sfondare e con il passare del tempo soffre un po’ a centrocampo. A spezzare l’equilibrio è una ripartenza velocissima del Catanzaro che al 30’ manda in rete Sounas, bravo a infilare Donnarumma dopo un prima respinta di Gasbarro sul tiro di Iemmello. Appena 3’ dopo il Padova si costruisce un’occasione clamorosa per pareggiare, Santini si invola e calcia a rete, il portiere respinge e sulla sua ribattuta prima Bifulco quindi Dezi si vedono stoppare la conclusione sulla linea da Cinelli. La ripresa è sofferta, il Padova prova a reagire allo svantaggio ma il Catanzaro si difende bene fino al 32’ quando l’Euganeo esulta, trattiene il fiato e poi esplode di nuovo. Su azione d’angolo Curcio insacca in rete di testa, l’arbitro convalida poi viene chiamato al Var per giudicare la posizione di Jelenic che è in fuorigioco e potrebbe aver ostacolato la visuale al portiere.

Ma dopo un minuto interminabile il signor Rutella conferma la sua decisione e sancisce il pareggio del Padova. Dopo l’1-1 il Catanzaro reagisce con rabbia, il Padova si difende ma all’ultimo respiro trova il gol vittoria. È ancora un immenso Mino Chiricò a pennellare un calcio di punizione che si infila sotto l’incrocio, mandando in delirio gli oltre 7.000 tifosi. Al fischio finale è grande festa, in attesa della finale con la gara d’andata in programma domenica prossima sempre all’Euganeo.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Crolli sulle Dolomiti. Ecco il distacco dal monte Pelmo. Squadre di soccorso all'opera

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi