Padova, solo 0-0 a Bolzano: fallito il sorpasso al Sudtirol

L'occasione capitata allo scadere a Pelagatti (Editoriale Report) 

A una giornata dal termine del campionato, gli altoatesini pongono una seria ipoteca sulla promozione diretta. I Biancoscudati costretti a vincere in casa con il Verona e a sperare nella Triestina 

PADOVA. Il muro del Sudtirol regge e adesso per il Padova si fa dura sognare la promozione diretta. Il grande scontro al vertice del girone A di Serie C finisce 0-0, rimandando il verdetto sulla vittoria del campionato all’ultima giornata, alla quale gli altoatesini arrivano conservando i due punti di vantaggio sui biancoscudati.

La squadra di Oddo ci ha provato in tutti i modi, specialmente nella ripresa, ma si è dovuta arrendere alla miglior difesa d’Italia.

L’atmosfera allo stadio è quella preannunciata. Una cornice suggestiva, tutto esaurito con una grande rappresentanza di padovani, almeno 1.500, oltre al manipolo rimasto all’esterno dell’impianto perché sprovvisto di biglietto.

Oddo lancia un Padova offensivo, con Jelenic mezzala al fianco di Ronaldo e Dezi. La grande novità è rappresentata da Santini in attacco al posto di Ceravolo.

Si parte subito ad alti ritmi, con un Sudtirol aggressivo che attacca ma non riesce ad essere pericoloso. Il Padova prova a rispondere con Santini e Ajeti, prima che la partita diventi nervosa, con parecchi falli, proteste e cinque ammoniti nei primi 45 minuti.

Nella ripresa il leitmotiv è molto simile, sebbene i ritmi si abbassino. Oddo si gioca le carte Saber e Ceravolo e proprio quest’ultimo costruisce l’azione più pericolosa del match. Alla mezz’ora, su angolo di Chiricò, il centravanti gira al volo con il destro colpendo la traversa. Proprio come all’andata.

E proprio come all’andata il risultato non si sblocca, nonostante il generoso e sfortunato assalto finale del Padova, con Pelagatti che in pieno recupero colpisce di testa ma trova la grande risposta del portiere.

Per centrare il sorpasso all’ultima giornata il Padova dovrà vincere all’Euganeo contro la Virtus e sperare in un passo falso del Sudtirol in casa della Triestina.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Ferretti Yacht 1000, ecco l'ammiraglia esposta al Salone Nautico di Venezia

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi