Prova super del Cittadella che vince a Lecce e batte la capolista

L'esultanza dei giocatori del Cittadella

I salentini lasciano la vetta della Serie B al Brescia, mentre capitan Perticone e compagni mantengono la scia dei playoff, rimanendo decimi a -3 ma tenendo a tiro il Frosinone

CITTADELLA. Nella giornata più difficile, dove nessuno era mai riuscito a passare. Il Cittadella si ritrova sul più bello, saluta l’(ex) capolista ma non perde troppo tempo in riverenze, infliggendole la prima sconfitta stagionale al Via del Mare.

E che non “perda tempo” non è solo un modo di dire: bastano infatti appena 31” ad Antonucci per sbloccare la gara e imbucare i tre punti nella cassaforte granata, prima del raddoppio di Tounkara nella ripresa, e un po’ di sofferenza, sì, ma solo negli ultimi minuti, dopo il contestato 1-2 di Coda. E così, il bugiardo ko dell’andata viene vendicato con gli interessi.

I salentini lasciano la vetta della Serie B al Brescia, mentre capitan Perticone e compagni mantengono la scia dei playoff, rimanendo decimi a -3 ma tenendo a tiro il Frosinone, prossimo avversario domenica sotto le mura.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Siccità, il Comune di Padova spegne le fontane.Ecco la città "a secco"

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi