Kioene stasera in Brianza per non smettere di stupire

Diego Zilio / PADOVA

A testa libera e lasciando andare il braccio. Così dovrà scendere sotto rete questa Kioene Padova che non vuole smettere di stupire. Neanche il tempo di godersi l’inatteso successo su Piacenza (che ha lasciato qualche strascico polemico nelle file della squadra di Bernardi, dopo che un giocatore si è beccato con i tifosi emiliani presenti in Arena, scontenti per l’epilogo del match), ed ecco che i ragazzi di coach Cuttini sono di nuovo in campo. Ancora una volta di fronte a un avversario più quotato, il Vero Volley Monza dell’ex bianconero Santiago Orduna. Ma, in fondo, sono proprio le missioni impossibili quelle che esaltano Bottolo e compagni. L’appuntamento, in Brianza, è per le 20.30 di stasera, col match che sarà trasmesso in diretta streaming su VolleyballWorld. «Ci aspetta un altro avversario difficile, che vuole dare continuità ai buoni risultati che sta ottenendo», conferma Jan Zimmermann, palleggiatore tedesco della Kioene, che, domenica, ha saputo tenere coinvolti nel gioco tutti i suoi compagni. «Noi con Piacenza abbiamo dato vita a una bella rimonta. È vero che abbiamo ancora molti alti e bassi nel rendimento, ma non abbiamo mai mollato e ci abbiamo sempre creduto, mentre forse loro pensavano di avere già chiuso la partita: dobbiamo mantenere anche a Monza lo stesso spirito, è l’aspetto più importante. Sappiamo che se vogliamo fare risultato dobbiamo prenderci dei rischi ed essere sempre aggressivi: stasera non cambieremo atteggiamento». La Vero Volley è al quarto posto in classifica con 15 punti, fresca di vittoria in trasferta sul campo di Cisterna, con 6 lunghezze di margine sui bianconeri, attualmente sesti. Da arginare sono soprattutto l’opposto tedesco Grozer e lo schiacciatore ceco Dzavoronok, attualmente secondo e terzo miglior marcatore della Superlega. Sono 21 i precedenti tra le due rivali. Il bilancio è equilibrato (11-10 le vittorie per Padova), anche se le ultime tre sfide hanno visto i brianzoli avere la meglio. Facile che anche stavolta il match sia tirato: negli ultimi 10 incontri, solo una volta la partita è terminata 3-0. Sempre a livello statistico, si attende il punto numero 100 di “Lino” Weber, opposto della Kioene, che con i 24 palloni messi a terra contro Piacenza è arrivato a 99 in questo campionato. Intanto è già aperta la prevendita per la gara che chiuderà il trittico di impegni in “prima serata”: domenica sarà la Sir Safety Perugia a far visita alla Kioene Arena. I biglietti per assistere alla gara sono acquistabili esclusivamente online, ulteriori informazioni sulla pagina dedicata, nel sito della società bianconera. I probabili sestetti. Monza: Orduna-Grozer, Dzavoronok-Davyskiba, Grozdanov-Galassi, Federici (libero); Padova: Zimmermann-Weber, Bottolo-Loeppky, Vitelli-Volpato, Gottardo (libero). —


2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Mapelli, rettrice dell'università di Padova: ecco i due nostri progettti in area Piovego

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi