Le Valsu Girls travolgono Milano I biancazzurri espugnano Udine

Netta battuta d’arresto per i Cadetti del Petrarca superati di quasi 30 punti In serie B ko Patavium Union e seconda del Valsugana

PADOVA

Domenica agrodolce per le altre squadre padovane, con due vittorie e tre sconfitte fra Serie A, Serie B e Femminile. Come la settimana scorsa, le Valsu Girls sono andate in tripla cifra, travolgendo con un perfetto 100-0 il malcapitato Cus Milano. Insormontabile la differenza di tecnica, potenza, organizzazione e velocità di gioco tra le due formazioni del Girone 1 di Serie A Femminile. Le biancazzurre di Altichiero allenate da Bezzati e Frasson hanno marcato 16 mete: 3 con Rigoni e Zampieri, 2 con Ostuni Minuzzi e Stefan, 1 con Giordano, Folli, Jeni, Gai, Cerato e Margotti. Da segnalare l’esordio di Visman, 17 anni, talento del vivaio biancazzurro.


Fanno festa anche i maschi della prima squadra del Valsugana, che proseguono la loro marcia a punteggio pieno nel Girone 2 di Serie A grazie alla vittoria in trasferta a Udine, per 29-0. I biancazzurri di Wright e Boccalon hanno centrato il bonus con le doppiette di Fioravanzo e Giulian a cui Venturini ha aggiunto 9 punti dalla piazzola.

Netta battuta d’arresto invece per i Cadetti del Petrarca, che a San Pietro in Cariano (Vr) hanno subito quasi trenta punti di scarto dal Valpolicella, con i padroni di casa sempre in controllo che hanno chiuso sul 52-24. A consolare i tuttoneri di Ravanelli il punto bonus offensivo per le quattro marcature realizzate da Longhin (doppietta), Stella e Scramoncin. In Serie B è andata male sia al Patavium Union sia alla seconda del Valsugana. La squadra di Rubano e Selvazzano, che veniva dal successo a Mogliano, si è fatta sorprendere a Brescia commettendo troppi errori e riuscendo a segnare solo nel finale, con Arena, limitando la sconfitta al 17-5 conclusivo. I Cadetti biancazzurri sono invece riusciti a tenere testa ad una delle favorite del girone 3, il San Donà, cedendo tra le mura amiche solo per 15-20 e strappando un più che meritato bonus difensivo, grazie a due mete di Andriollo e cinque punti al piede di Mamprin. —

si. va.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Val d'Ega imbiancata: le ferite ricucite di Vaia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi