Il Syn-Bios prova la manita la Todis vuole alzare lo scudo

Padova

Lo straordinario avvio di stagione del Syn-Bios Petrarca è frutto di programmazione e pazienza. Luca Giampaolo, assieme al presidente Paolo Morlino, ha costruito negli anni una mentalità vincente, per un progetto che adesso è al culmine della sua crescita. Questa sera al PalaGozzano arriverà la Todis Lido di Ostia per la quinta giornata e si tratterrà del classico testa-coda (inizio ore 19). I petrarchini guidano la classifica a quota 12, i laziali hanno conquistato nel turno scorso il primo punticino. Chiaro che i padroni di casa partano con i favori del pronostico, ma ci troviamo di fronte ad una partita da prendere con le dovute attenzioni. Victor Mello & Co stanno dimostrando grande cinismo e una solidità difensiva clamorosa, evidenziata anche nell'ultimo turno in casa della corazzata Olimpus Roma. Proprio il capitano si deve ancora sbloccare in campionato, così come il pivot Kakà. Entrambi i fuoriclasse stanno però lavorando tantissimo per la squadra, continuando così i gol arriveranno sicuramente. Mister Giampaolo punterà ancora sul monumentale stato di forma della coppia Rafinha/Parrel, autori di quattro gol a testa, con Jefferson (due reti) pronto a sgasare sull'esterno. All'ombra del Santo arriverà una Todis che ha puntato sulla conferma di colonne come Gattarelli, Cutrupi, Barra e Poletto, aggiungendo la qualità di Sanchez, Leandro e Navarro. —




2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Mapelli, rettrice dell'università di Padova: ecco i due nostri progettti in area Piovego

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi