Undici formazioni al debutto Sei maschili in un solo girone

Donne: all’AltaFratte si affianca l’Aduna che comprato i diritti da Castellamare Tmb Monselice ci riprova, coach Cicorella: «Dobbiamo alzare l’asticella» 

Diego Zilio / PADOVA

Il volley padovano torna sotto rete. Sono ben 11 le formazioni della provincia che, tra sabato e domenica, debutteranno in un campionato nazionale. Nello specifico, tra gli uomini fioccheranno i derby, perché saranno 6 i team del territorio al via nella Serie B unica, tutti nel Girone D, a cui aggiungere due formazioni femminili in B1 e tre in B2.


ADUNA E FRATTE

Proprio tra le donne si registra la principale novità, perché all’Eurogroup AltaFratte di Santa Giustina in Colle si affianca nel Girone C l’Aduna Padova, che ha acquistato i diritti sportivi della categoria dal Castellamare. Entrambe scenderanno in campo domenica. L’Aduna esordirà al PalaAntenore, all’Arcella, ricevendo alle 18 le veronesi dell’Arena. La partita segna anche il ritorno della pallavolo femminile di alto livello in uno degli impianti simbolo di questo sport: «Stiamo ancora cercando di adattarci, di trovare i nostri riferimenti. Si tratta però di un impianto splendido, fatto per la pallavolo, con le tribune vicine, un bel fondo. Giocarci è bellissimo e ci darà una carica in più», racconta il tecnico Lorenzo Amaducci. Per una matricola è vietato lanciarsi in proclami, ma non ne fanno neanche a Santa Giustina in Colle, dove, però, è legittimo un pensierino a quei playoff solo sfiorati nella scorsa stagione, con il nuovo allenatore, l’astigiano Vincenzo Rondinelli, che promette: «Lavoriamo per vincere più partite possibili». Per la sua squadra prima gara a Castelfranco alla 17.30, contro il Giorgione. Scendendo in Serie B2, alla confermata Eagles Vergati Sarmeola (domani sera alle 21 riceverà le vicentine del Laserjet Orgiano), si aggiungono le nuove arrivate Thermal (domani sera alle 20.30 ospiterà l’Igevo Verona a Ponte San Nicolò) e Cbms Rio (che alla stessa ora accoglierà il Vicenza Volley a Battaglia Terme).

IL TMB CI RIPROVA

Tutte assieme le 6 squadre maschili. Difficile sbilanciarsi in pronostici dopo una stagione anomala come quella scorsa, ma sulla carta è lecito indicare tra le favorite il Tmb Monselice, la formazione che, nel passato torneo, si è comportata meglio di tutte, proseguendo il suo cammino sino alle semifinali playoff. «La scorsa stagione ci ha regalato consapevolezza, dobbiamo tutti alzare l’asticella», le parole di coach Guglielmo Cicorella, che con i suoi ragazzi debutterà a Trieste, domani alle 17. La seconda squadra della Kioene Padova ripartirà invece senza Schiro e Gottardo, promossi fra i “grandi”, ma cercando altri giovani da lanciare: sarà a Treviso alle 18.30. Alle 20.30 toccherà a Portogruaro-Silvolley Trebaseleghe, mentre il Venpacib Valsugana sarà a Pradamano. Il giorno dopo, chiuderà questo primo turno il derby Ravagricola Casalserugo-Btm&Lametris Massanzago, domenica alle 17.30.—

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Val d'Ega imbiancata: le ferite ricucite di Vaia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi