Eagles Vergati alla festa di debutto Graziani: «Noi terzi della Regione»

VOLLEY. Le ragazze di B2 cominciano il campionato sabato La formazione maschile di C sta già disputando la Coppa Veneto 

RUBANO

Le aquile sono pronte a volare. Presentazione ufficiale delle due formazioni di primo piano dell’Eagles Vergati, che si preparano ad affrontare i campionati di B2 femminile e Serie C maschile. Le ragazze allenate da Luca Artuso saranno sul parquet sabato prossimo per la prima giornata ricevendo il Laserjet Orgiano a Sarmeola, mentre il sestetto allenato da Francesco Mario sta già disputando la Coppa Veneto, in attesa di debuttare in campionato il prossimo 6 novembre. Sono le squadre di riferimento della società, nata dieci anni fa dall’unione tra Pallavolo Mestrino e Unione sportiva Sarmeola e oggi arrivata a coinvolgere la bellezza di 13 formazioni, 8 femminili e 5 maschili, senza contare tre gruppi di minivolley e due di Giocavolley, per un totale di 200 ragazzi. A ospitare la festa il ristorante “La Tradizione di Rubano”, presenti atleti, staff, sindaci dei due Comuni uniti nel progetto (Sabrina Doni per Rubano e Marco Agostini per Mestrino), la presidente della Fipav Padova Cinzia Businaro e gli sponsor. «Lo scorso anno», racconta il presidente Alessandro Graziani, «ho scoperto con grande sorpresa, al momento delle votazioni per il rinnovo del Consiglio federale, che il “peso elettorale” della nostra società era inferiore solo a quello di Pallavolo Padova e Bluvolley Verona. Come dire che siamo la terza società della regione. La nostra priorità è stata sempre quella di far crescere i ragazzi, preparandoli al meglio, in tal senso abbiamo investito molto per elevare il livello degli allenatori. Un esempio per tutti è Mattia Gottardo, che ha mosso i primissimi passi da noi per approdare poi alla Kioene e al titolo mondiale under 21». Coach Artuso spiega: «Arriviamo da un’annata difficile, come tutti. L’obiettivo è raggiungere una buona posizione in classifica per evitare di ritrovarci invischiati nelle zone basse». Per quanto riguarda gli impianti, l’assessore allo sport di Rubano, Emilio Sacco, fra i protagonisti della fusione di dieci anni fa, ha promesso che i lavori della nuova palestra di Villaguattera finiranno per l’inizio della prossima stagione. —


D.Z.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

L'ingloriosa fine dei mitici capannoni del Nordest: il videoracconto

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi