Rimonta e vittoria 2-1, Padova a punteggio pieno

Nicastro in azione (foto Piran) 

Battuta la Pergolettese nella prima in casa all’Euganeo, al termine di una partita molto sofferta

PADOVA. Con estrema sofferenza, con un patema che nessuno si sarebbe aspettato ma anche con grande cuore il Padova vince in rimonta contro la Pergolettese e resta in testa al girone A di Serie C dopo due giornate. All’esordio casalingo allo stadio Euganeo finisce 2-1 per i biancoscudati che dopo più di un’ora giocata sotto tono accelerano negli ultimi minuti e strappano i tre punti a un avversario sorprendente. Nel primo tempo la gara non si accende mai, il Padova fatica e perde anche Ronaldo per infortunio. Nella ripresa Pavanel sprona i suoi che partono meglio ma al 14’ subiscono lo svantaggio segnato da Guiu Villanova che approfitta di un pasticcio in area per infilare Vannucchi.

I biancoscudati sembrano tramortiti ma anche grazie ai cambi del tecnico trovano il pareggio al 33’ con il colpo di testa del solito Della Latta servito da Ceravolo.

Il gol scuote anche i (pochi) spettatori dell’Euganeo e al Padova basta un attimo per trovare il vantaggio, favorito anche da un clamoroso errore del portiere che sbaglia l’uscita e regala a Biasci la rete vittoria. I biancoscudati restano così a punteggio pieno e la settimana prossima faranno visita al Legnago.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

L'ingloriosa fine dei mitici capannoni del Nordest: il videoracconto

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi