La Cellini Padova under 17 è campione d’Italia Dominate le finali di Chieti

PALLAMANO FEMMINILE. Decisivo il match contro Mezzocorona La squadra di coach Antolini si è imposta per 27-24 

CHIETI

La Cellini Padova è campione d’Italia 2021 con la squadra under 17 di pallamano femminile. Ha conquistato il titolo dominando le finali nazionali di Chieti, a cui era approdata grazie alla vittoria del titolo veneto. In Abruzzo ha avuto la meglio su 12 contendenti, al termine di un percorso tutt’altro che semplice. Nelle partite di qualificazione ha superato senza grossi problemi l’Ariosto Ferrara (36-18) e il Laugen Merano (29-16). Le cose si sono complicate in semifinale con Salerno, che ha combattuto ad armi pari per tutta la gara: solo verso la metà del secondo tempo le patavine hanno preso il comando, spuntandola per 30-24. Nella sfida che assegnava il tricolore le avversarie erano le ragazze del Mezzocorona Trento, società di lunga tradizione pallamanistica e dalla bacheca ricca di trofei. La partita ha registrato continui cambiamenti di fronte, regalando momenti di gioco spettacolari. Solo dopo una cinquantina di minuti, con una serie di ripartenze veloci che hanno fruttato un parziale di 5 a 1, le ragazze di coach Antolini si sono staccate, imponendosi per 27-24. Il Responsabile tecnico della Cellini Padova Mauro Marchionni non nasconde la «grande gioia per questo risultato meritato. È una vera e propria boccata di ossigeno che ci consente di continuare a lavorare con impegno e professionalità in tutte le categorie, dal settore promozionale alla Serie A1, verso nuovi traguardi». Ecco tutte le protagoniste: Serena Eghianruwa, Sonia Enabulele, Giorgia Meneghini, Nkanko Nitcheo, Angela Prela, Viola Bozzo, Elena Ceroni, Anabel Eghianruwa, Ifeoma Okorie, Beatrice Pasere, Andreia Damean, Daniela Frunza; allenatrice: Francesca Antolini. —




Video del giorno

Roma, stazione Termini: poliziotto spara alle gambe di un sospetto durante un fermo

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi