È un Syn-Bios eroico ma il Feldi pareggia Petrarca eliminato

Calcio a 5. Grande beffa nel finale di gara-2 Eboli rimonta e conquista la Final Four 

EBOLI

Non basta un eroico Syn-Bios Petrarca, la Feldi Eboli accede alla F4 Scudetto grazie al 4-4 conquistato in Gara 2, un risultato che si somma al successo di Este. Finale amarissimo per i patavini, avanti di due reti fino a 2’ dall’ultima sirena. La pressione ebolitana ha la meglio e spedisce i ragazzi di Riquer a Pesaro, rendendo vana la tripletta di un super Fornari. Rafinha e Parrel si fanno subito vivi, Grello mette poi i brividi a Moretti con una bella giocata personale. I padovani sono sul pezzo e concretizzano al 6’: Fornari alza un gran pallone, sul secondo palo arriva il mancino al volo di Fellipe per il vantaggio ospite. Rafinha va vicinissimo al raddoppio con una puntata mancina, ma una disattenzione porta al gol della Feldi, che pareggia con la sventola di Luizinho (9’). Fellipe impensierisce ancora Dalcin con il suo sinistro, dall’altra parte Moretti mura alla grande su Moura. Nell’ultimo minuto i padovani hanno tre grandi occasioni, il muro campano tiene e si va a riposo sull’ 1-1. È un Syn-Bios che rientra dagli spogliatoi con il killer instinct. Prima Parrel apparecchia per Fornari, letale nel segnare l’1-2, poi Rafinha accende il motorino e scarica ancora per il pivot, implacabile da due passi. In meno di 6’ i bianconeri rifilano due ganci alla Feldi, frastornata dall’exploit ospite. Riquer mette Caruso nel ruolo di power play e Tres accorcia subito (30’), Fornari è però un cecchino e insacca l’hat trick personale per il 2-4 (35’). Negli ultimi 2’ si confeziona la beffa: Caruso e Romano sentenziano un Syn-Bios stremato. —


Lorenzo Aluigi

Video del giorno

Roma, stazione Termini: poliziotto spara alle gambe di un sospetto durante un fermo

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi