I Gabbiani non spiccano il volo Con il Cartigliano finisce 2-2

Padovani in vantaggio con Busetto (su rigore), poi raggiunti da Nichele Il ribaltone vicentino è firmato da Barzon, al termine pareggia Trovade  

CAMPODARSEGO

Il Campodarsego rimanda per l'ennesima volta la prima vittoria casalinga. Contro la formazione vicentina del Cartigliano deve infatti accontentarsi di un rocambolesco pareggio, frutto sì di dubbie decisioni arbitrali a proprio svantaggio, ma anche di occasioni sprecate e del poco gioco creato per lunghi tratti della gara.


E dire che partono molto bene i padovani, in vantaggio a soli otto minuti dal fischio d'inizio grazie al rigore di Busetto: il pressing continuo di Petrilli e Buonaventura porta al corner e al successivo fallo di mano di Pregnolato, per il quale viene assegnata la massima punizione. Nell'arco di una decina di minuti, tuttavia, i vicentini acciuffano il pari: Leonarduzzi non riesce a intercettare il lancio per Barzon, quest’ultimo gira la palla a Nichele che supera Trezza con un rasoterra vincente.

Alla mezz'ora c'è addirittura il ribaltone ospite, per un dubbio rigore su Pellizzer: Di Gennaro calcia sul palo, è comunque lesto il compagno Barzon a riprendere la palla e a centrare lo specchio della porta.

I Gabbiani accusano il colpo e faticano a reagire, a parte qualche tentativo nel finale di primo tempo. Al rientro dagli spogliatoi il Cartigliano sfiora il tris in due occasioni. Poi la partita alterna sprazzi di noia ad altri di nervosismo. Perlomeno finché Trovade sorprende su calcio piazzato Bogdanic, con la palla che scavalca la barriera e rimbalza direttamente in porta. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi