Contenuto riservato agli abbonati

La truffa dell’argentino Gomez:ma Pillon non era uomo fairplay?

L’OPINIONE DI EDEL. Il calcio è inquinato tra pressioni e condizionamenti. Al Padova adesso l’obbligo di vincere e far tacere facili ironie 

PADOVA.

Il calcio italiano è “inquinato”, lo sappiamo da tempo, fra interferenze continue, decisioni che vanno contro la logica (ultima, la sentenza sui tamponi truccati della Lazio, che ha salvato di fatto Lotito dall'esclusione come consigliere della Figc), pressioni indebite, condizionamenti neppure tanto velati sulle scelte compiute a Palazzo. Ma che a Trieste si sentano in dovere di salire sul palco e dispensare bacchettate a destra e manca dopo quanto è accaduto sabato, beh, ciò suona come vera e propria provocazione.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

I sindaci della Bassa Padovana chiedono che Schiavonia non diventi Covid Hospital

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi