Corsa del Prosecco, vince Ayuso Il padovano Miozzo dirige dall’auto

PADOVA

Parlano spagnolo le due classiche internazionali del Prosecco: a trovare la consacrazione nel doppio appuntamento pasquale in terra trevigiana dopo un ottimo inizio di stagione che lo aveva già visto protagonista alla Settimana Coppi e Bartali è stato il talento iberico 19enne in forza al Team Colpack Ballan, Juan Ayuso.


Il ragazzo diretto in ammiraglia dall'ex professionista padovano Flavio Miozzo e portato in italia dal team sostenuto con passione dalla famiglia Ballan ha dominato nel giorno di Pasqua il 72° Trofeo Piva di Col San Martino (Tv) involandosi tutto solo verso il traguardo quando mancavano ancora da percorrere una ventina di chilometri e si è ripetuto ieri salutando tutti nel corso dell'ultima scalata al Montaner all'82° Giro del Belvedere di Villa di Villa di Cordignano (Tv).

GLI ALTRI PIAZZAMENTI

Sabato a Castel d'Ario (Mn) nel Memorial Mantovani riservato agli Elite-U23, in una gara caratterizzata dal forte vento, buon sesto posto per il luparense Elia Menegale (Zalf). Ieri, tra gli juniores, le maglie della Work Service sono state protagoniste a Marsciano (Pg): a regalare emozioni è stato l'allungo di Federico Savino raggiunto dal gruppo solo all'ultimo chilometro. Nello sprint decisivo secondo posto per Luca Tornaboni, quarto Federico Savino, quinto Vincenzo Russo. A Verona si è disputato il Campionato Veneto BMX che ha visto i portacolori della Panther Boys Padova salire sul podio con Marco Del Tongo, secondo tra i G6. Un risultato a cui si sono aggiunte le medaglie conquistate tra i Cruiser da Francesco Derme, Piero Piovesan e Simone Del Tongo secondi nelle rispettive categorie e quelle di Jacopo Menin e Giovanni Berto che hanno strappato due bronzi. Sesto Elia Pelizza tra gli esordienti, settimo Mattia Grigoletto tra gli allievi. —



Vellutata di asparagi al latte di cocco

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi