Luparense, parla Beccaro il veterano della difesa «Qui l’ambiente ideale»

S. Martino di Lupari

Quarto posto in classifica, sette risultati utili consecutivi e tanta autostima.


La Luparense è una delle squadre più in forma e non intende fermarsi adesso. Lo scialbo pareggio di domenica a Porto Tolle è stato comunque utile per continuare ad avanzare in graduatoria. Domenica al "Casee" sarà battaglia con il Cjarlins e la Luparense punta a blindare la difesa. Uno dei protagonisti è Daniel Beccaro, che insieme ad Andrea Munaretto forma una delle migliori coppie della categoria: «Con Andrea mi trovo molto bene, è uno dei difensori più forti della Serie D. Trovare la sintonia è stato semplice, ma più in generale è tutto il reparto difensivo a lavorare con efficacia. Stiamo attraversando un ottimo momento, abbiamo trovato la quadra dopo le difficoltà di gennaio. Ora riusciamo ad essere molto più concreti e continuare a migliorare è l'obiettivo che ci siamo posti.» In casa i Lupi hanno messo insieme tre cleen sheet consecutivi, il numero di gol subiti nelle ultime sei partite è solo di tre: «Siamo come una grande orchestra» continua il 27enne centrale «E' grazie al lavoro di ogni singolo elemento che la difesa regge bene. Per avere un'ottima fase difensiva è necessario avere attaccanti che siano disposti a sacrificarsi e noi ce li abbiamo. Siamo in serie positiva, il nostro pensiero è rivolto a vincere la prossima partita, consci che potremo toglierci tante soddisfazioni.» Ultima considerazione sul suo terzo anno in maglia rossoblu, Beccaro è ormai un leader: «Mi fa piacere essere uno dei più longevi, ormai vedo più i magazzinieri che la mia ragazza (ride, ndr). Scherzi a parte, qui ho trovato l'ambiente ideale per esprimermi e mi auguro di vivere altri momenti emozionanti come quello nella stagione 2018/19, quando ho alzato al cielo il titolo d'Eccellenza.» —



Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi