Contenuto riservato agli abbonati

Calcio, Ronaldo c'è:  il Padova all'ultimo respiro passa a Verona

In casa della Virtus il centrocampista brasiliano si procura un rigore e lo realizza al 96': biancoscudati a più3 sul Sudtirol

VERONA. All’ultimo secondo il Padova batte la Virtus Verona e conquista una vittoria preziosissima. Partita palpitante al “Gavagnin-Nocini” con i biancoscudati che vincono 1-0 grazie al calcio di rigore guadagnato e trasformato da Ronaldo al 95’, scappando così in vetta alla classifica a più 4 sul Sudtirol e più 5 sul Perugia, prossimo avversario all’Euganeo.

Il Padova sfiora il vantaggio già dopo un minuto con Chiricò che dopo una grande azione personale colpisce la traversa con il sinistro. È il preludio a un primo tempo vivace, con la Virtus che risponde colpo su colpo, sfiora il gol con Pittarello e rischia ancora quando Della Latta calcia sopra la traversa da due passi.

Nella ripresa il Padova è protagonista di una nuova partenza sprint, con la seconda traversa colpita da Rossettini di testa al 3’. I ragazzi di Mandorlini attaccano a testa bassa, anche Nicastro va vicino al gol e nel finale il tecnico lancia un assetto super offensivo che da gli esiti sperati proprio all’ultimo respiro.

Al quarto minuto di recupero Ronaldo si guadagna un calcio di rigore molto contestato dalla Virtus. Sul dischetto si presenta lo stesso Ronaldo che spiazza il portiere e regala al Padova tre punti pesantissimi.

Video del giorno

Oro a Jacobs e Tamberi, la festa a Casa Italia: Federica Pellegrini scatenata

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi