Bike Park di Monselice pronto ma di fatto non è mai stato chiuso

MONSELICE

Il ciclismo padovano riparte dal Bike Park di Monselice. La struttura di 45.000 metri quadri gestita dall’Acd Monselice non ha mai chiuso i battenti e, in vista della ripresa della stagione agonistica, è pronta a rilanciare. Inaugurato nel 2019, l’impianto comprende un anello in asfalto, un percorso per MTB e una zona dedicata a BMX e Freestyle. «Grazie all’attività svolta in questo centro nel 2020 siamo arrivati ad avere ben 60 atleti tesserati nelle categorie giovanissimi, esordienti ed allievi. Nonostante le incertezze legate al Covid, abbiamo aperto anche nel corso dell’inverno consentendo a tanti ragazzi di allenarsi in sicurezza» ha raccontato il presidente Vanni Tincani.


Un impianto illuminato anche nelle ore notturne, aperto tre giorni a settimana con la presenza dei tecnici del team per fornire assistenza e istruzioni. «Il circuito in asfalto è adatto ai giovanissimi ma anche l’area verde attrezzata sta riscuotendo un enorme successo” racconta il numero uno della società di Monselice che per il 2021 ha già messo in cantiere il 7° Memorial Nicola Tincani per il 1° Maggio riservato agli allievi e la gara femminile del 18 luglio a cui potrebbe aggiungersi ad agosto un appuntamento per esordienti e giovanissimi.

«Oltre al Bike Park prosegue la nostra attività agonistica per far crescere i giovani talenti» ha sottolineato Tincani che nel recente passato ha raccolto importanti successi tricolori con Andrea Violato. «Oltre alla nutrita schiera dei giovanissimi quest’anno avremo 7 allievi e 12 esordienti. Ci sono elementi interessanti che, ne sono certo, sapranno regalarci importanti soddisfazioni. Il nostro obiettivo resta quello di farli crescere”.

A.F.

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi