Il Venezia si aggiudica il derby con il Cittadella grazie a Forte

Il gol di Forte

Si tratta della prima vittoria arancioneroverde nel 2021, i tre punti mancavano da sei giornate

VENEZIA. Il Venezia si aggiudica il derby con il Cittadella per 1-0. Si tratta della prima vittoria arancioneroverde nel 2021 – i tre punti mancavano da sei giornate – e la rete decisiva è stata segnata da Forte dopo appena tre minuti.

Il gol del successo: punizione di Aramu che carambola sulla barriera, gira in porta Crnigoj, respinge il portiere Maniero ma la palla arriva sui piedi dell’attaccante pronto a mettere in fondo al sacco. La dedica è per il compagno Vacca, vittima di un grave infortunio. Al 16’ altra occasione per il Venezia; cross dalla destra di Mazzocchi, Esposito fa da sponda da Maleh, semirovesciata deviata in angolo da Adorni.

Il Cittadella prova a reagire ma sono ancora pericolosi i padroni di casa con Esposito, botta da fuori area al 29’, Maniero ci mette i pugni. La reazione degli ospiti si fa vedere al 33’ con un colpo di testa impresivo di poco di Ogunseye. Due minuti dopo Perticone rischia l’autorete ma l’arbitro non concede l’angolo al Venezia.

Nella ripresa, triplo cambio per il Cittadella ma è il Venezia a sfiorare il raddoppio all’8’, ancora sull’asse Aramu-Forte, ma il colpo di testa dell’attaccante finisce sul palo. Gli ospiti cercano di alzare il ritmo alla ricerca del pareggio, il tecnico Venturato esaurisce tutti i cinque cambi e vanno vicini all’1-1 al 37’ con Tavernelli ma il colpo di testa è alto. Gli ultimi assalti dei padovani sono sterili e il Venezia torna al successo.

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi