Lupe, è un’altra vittoria nel segno della Sulciute Clamorosa tripla doppia

Lorenzo Aluigi / S. Martino dI L.

Sabato a Sassari erano stati 27 punti, 7 rimbalzi e 5 assist, ieri sera Egle Sulciute ha messo a segno una clamorosa tripla doppia da 23+11+10, entrando di diritto nell’olimpo della Serie A1 femminile. Il Fila vince agevolmente contro Battipaglia, nell’ 89-81 finale si stagliano decise le prestazioni della lituana, di Anderson (22+11) e del capitano Monica Tonello, che stampa il suo career high con 18 punti. Per una volta le Lupe si concedono una piccola pausa in avvio, con Battipaglia che scappa addirittura sul +12 (4-16). Le ragazze di casa escono alla distanza, sfruttando la qualità di Anderson e Sulciute: 18-18 alla prima sirena. Le Lupe rientrano benissimo in campo, allungano sul 31-26 grazie alla prima bomba di Tonello. La difesa è decisamente più arcigna, McCray e Hersler, stelle di Battipaglia, cominciano ad incontrare i primi problemi in fase realizzativa. Anderson e Sulciute continuano a bombardare la retina, ma è la tripla del capitano Tonello a chiudere la prima parte di gara: 45-37 alla sirena di metà gara. Finalmente si sblocca Giulia Ciavarella dall’arco, mentre Tonello continua ad essere caldissima e spara altri due proiettili per il nuovo +10. Un parziale di 5-0 firmato McCray riporta le campane sul -5, ricacciate però indietro da Pasa e Sulciute. Al capitano non trema la mano: altro giro, altra corsa, tre punti e si tenta la fuga. Fietta e Anderson aggiornano le statistiche, stampando il 69-55 al 30’. Battipaglia prova coraggiosamente a restare in partita, ma quando Sulciute dipinge basket non ce n’è per nessuno. E’ un trionfo a tinte giallonere.


Merluzzo al vapore al pomodoro e taggiasche, farro, cime di rapa alle mandorle

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi