Kioene oggi a Trento Match proibitivo «Obiettivo crescere»

PADOVA

La Kioene Padova si rimette in pari col calendario.


Va in scena stasera alle 19, alla Blm Group Arena di Trento, il recupero della dodicesima giornata della Superlega di volley, gara originariamente programmata per lo scorso 29 novembre (quella che il diesse Santuz accettò di rinviare tra gli applausi generali pur non essendo obbligato dal regolamento).

Avversario peggiore non potrebbe esserci per i bianconeri: l’Itas Trentino, terza in classifica, è infatti reduce da otto vittorie consecutive, è ancora imbattuta nel girone di ritorno ed è guidata in attacco dall’opposto Nimir, proclamato miglior giocatore del mese di dicembre dalla Lega.

«Ci stiamo allenando duramente sia sotto l’aspetto fisico che tecnico in vista della fine della stagione regolare», afferma il tecnico Jacopo Cuttini, «e sappiamo che tutte le gare che ci attendono saranno impegnative. Andremo lì consci che affronteremo una grande squadra. Il nostro obiettivo è quello di migliorare sempre, facendo di volta in volta uno step in avanti sul piano della crescita».

Per contro Angelo Lorenzetti, allenatore della formazione di casa ed ex del match, avendo lavorato all’ombra del Santo gusto vent’anni fa, invita i suoi a non abbassare la soglia dell’attenzione: «L’incontro con Padova ci offre un immediato banco di prova per capire se abbiamo imparato dai nostri errori e, guardando la classifica, per cercare di mettere in cascina altri punti preziosi. Dovremo scendere in campo con la giusta tensione e riuscire a trovare in fretta le necessarie contromosse nel momento in cui la Kioene ci metterà in difficoltà, come già accaduto nella gara d’andata». I precedenti sono nettamente a favore dei trentini: 30 vittorie per loro su 36 sfide disputate fino a oggi. Solo un paio le affermazioni ottenute da Padova in campo avversario, l’ultima delle quali nel campionato 2019/20 (2-3). La partita sarà trasmessa in diretta streaming su Eleven Sports. Dopo questa gara, capitan Volpato e soci scenderanno in campo domenica alle ore 16 ospitando Piacenza alla Kioene Arena. I probabili sestetti. Trento: Giannelli-Nimir, Podrascanin-Lisinac, Lucarelli-Michieletto, Rossini (libero); Padova: Shoji-Stern, Volpato-Vitelli, Wlodarczyk-Bottolo, Danani (libero). —

D.Z.



Merluzzo al vapore al pomodoro e taggiasche, farro, cime di rapa alle mandorle

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi