Work Service, accordo raggiunto con lo storico gruppo Marchiol

Ciclismo Under 23. Il sodalizio unisce la Coppi Gazzera e il Vega  

under 23

Il progetto continental tutto padovano cresce ancora in vista del 2021. Dopo la prima stagione di apprendistato nella categoria UCI Continental che rappresenta sempre più la porta d’entrata verso il professionismo per tanti giovani, la Work Service è già al lavoro per preparare la prossima annata agonistica con rinnovate ambizioni. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, il team di patron Massimo Levorato che è tra i più attivi sul mercato degli Under 23, avrebbe raggiunto in queste settimane l’accordo con la famiglia Lorenzetto. Lo storico gruppo Marchiol, capitanato da Giuseppe Lorenzetto che ha lanciato al professionismo talenti del calibro di Elia Viviani, Jacopo Guarnieri e Davide Cimolai, infatti, nel 2021 andrà a rafforzare il sodalizio che già unisce la Work Service alla veneziana Fausto Coppi Gazzera e alla marchigiana Vega. Si tratterebbe di un’entrata importante che porterebbe con sè, oltre al sostegno della Marchiol, anche la partnership tecnica con la Saby Sport e con aziende che hanno scritto pagine importanti del ciclismo veneto come la Polese Gomme e la Site. Una conferma che le trattative siano ormai in dirittura d’arrivo è arrivata proprio dal numero uno della società biancoscudata.


«Stiamo lavorando per rafforzare e rendere ancora più competitiva la nostra formazione continental: la prima stagione ci ha visto correre al fianco di alcune delle squadre più forti del panorama mondiale e abbiamo toccato con mano la necessità di essere strutturati per competere a livello professionistico» ha spiegato Massimo Levorato. «In questa prospettiva abbiamo incontrato la collaborazione di una realtà consolidata e ricca di esperienza come quella della famiglia Lorenzetto che ci sarà d’aiuto nell’affrontare un altro importante step di crescita».

Tra le novità che riguardano la formazione 2021 griffata Work Service, oltre alla riconferma del giovane sprinter Michael Zecchin, ci sarà la promozione di un altro terzetto cresciuto tra le fila del team juniores di matrice padovana: il tricolore allievi Eric Paties Montagner, il vincitore di una tappa del Giro del Friuli Christian Danilo Pase e il pistard di razza Marco Cao. «La nostra mission resta quella di essere una vera e propria scuola di ciclismo che possa aiutare i migliori giovani ad affrontare il grande salto verso il professionismo», ha sottolineato il tecnico Biagio Conte. —

Andrea Fin

Video del giorno

L'Aquila, abbattuto il Viadotto Cerqueta sulla A24: la demolizione controllata vista dal drone

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi