Si ferma il campionato? Sondaggio tra le società

PADOVA

Anche il campionato di Serie D potrebbe fermarsi almeno fino al 24 novembre, ma la decisione spetta alle società. La Lega nazionale dilettanti ha infatti indetto una consultazione lampo, il cui verdetto si conoscerà oggi alle 15, composta da due ipotesi. La prima: proseguire il campionato nel rispetto dell’ultimo Dpcm, cioè a porte chiuse per almeno un mese, ma con l’autorizzazione a trasmettere le gare interne ed esterne in diretta streaming sui canali web e social ufficiali dei club (in D di norma si pagano i diritti). La seconda ipotesi: sospendere l’attività fino al 24 novembre, data di scadenza del Dpcm, salvo ulteriori provvedimenti. Necessario un quorum minimo delle società votanti non inferiore al 75% (125 su 166 club); per l’ipotesi B è richiesta una maggioranza qualificata dei 2/3 delle società (111 su 166). La mancata partecipazione verrà computata come preferenza per l’ipotesi A. In mancanza del quorum del 75%, o in mancanza del raggiungimento della maggioranza qualificata per l’ipotesi B, la Serie D proseguirà come da calendario: sabato sc’è Campodarsego-Caldiero (la posizione di Pontarollo è in bilico dopo 4 ko di fila), domenica Cjarlins Muzane-Luparense ed Este-Sedico. —




Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi