Kioene, arriva Modena per la sfida numero 99 Bianconeri penultimi c’è bisogno di punti

Diego Zilio / PADOVA

Non mette in palio scudetti, ma resta un grande classico della pallavolo italiana. Basti dire che Kioene Padova e Leo Shoes Modena, stasera alle 18 avversarie nell’Arena di via San Marco, faranno 99.


Tanti sono i precedenti ufficiali tra i due club, con un bilancio, in verità, piuttosto sbilanciato, che parla di 80 affermazioni emiliane contro 18 dei bianconeri. Sin qui la storia. La cronaca dice invece che il penultimo posto in classifica, con soli 4 punti all’attivo, impone un’accelerata agli uomini di coach Cuttini, che non vincono dal secondo turno della regular season e sono reduci dalla sconfitta lampo a Civitanova, dove sono stati travolti dal servizio dei padroni di casa. Per quanto riguarda Modena, nei giorni scorsi Lavia ha riportato una lesione muscolare di primo grado della parete addominale sinistra, ma gli emiliani hanno dimostrato domenica scorsa con Piacenza che anche senza il giovane talento, e pur senza essere lo squadrone degli anni scorsi, sanno farsi valere.

«Modena è sempre Modena», sottolinea, non a caso, il libero argentino Santiago Danani, che stasera giocherà la sua gara ufficiale numero 60 in Superlega, «anche se probabilmente in questa fase non ha ancora raggiunto il suo massimo livello. Detto questo, è una squadra costruita per ambire ai piani alti della classifica e sicuramente verrà qui per cercare la vittoria. Dovremo scendere in campo senza pensare troppo al gioco degli avversari, concentrandoci maggiormente su di noi. L’anno scorso in casa vincemmo, resta una delle partite più emozionanti da quando sono in Italia». I biglietti (circa 600 gli spettatori ammessi) si possono acquistare solo online fino all’inizio del match, visitando la sezione Biglietteria del sito www.pallavolopadova.com. Il giorno della partita, in base alle disposizioni vigenti, i botteghini rimarranno chiusi. L’apertura degli ingressi avverrà alle ore 16.30.

Probabili sestetti. Padova: Shoji-Stern, Volpato-Vitelli, Wlodarczyk-Bottolo, Danani (libero); Modena: Christenson-Vettori, Petric-Karlitzek, Stankovic-Mazzone, Grebennikov (libero). —

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi