Il Cittadella si rialza travolgendo in casa il Lecce: 4-1

Dopo tre sconfitte consecutive, la vittoria che consente ai granata di tornare in zona playoff

CITTADELLA. La risposta è servita. Il Cittadella si riprende dalle tre sconfitte consecutive e da un periodo oggettivamente buio in zona gol travolgendo 4-1 la rivelazione Lecce e tornando almeno momentaneamente in zona playoff.

Moncini (tripletta) e Adorni i marcatori, per una squadra padrona del campo. Granata colpiti a freddo al 12’ da La Mantia, che sfrutta il lancio lungo di Arrigoni bruciando sul tempo Ghiringhelli, stoppando di petto e infilando Paleari. Ma i padroni di casa tengono bene e piazzano il sorpasso di testa con Moncini, che prima, al 18’, sfrutta un assist da destra di Schenetti e poi, al 42’, un cross col contagiri di Benedetti.

E, al 13’ della ripresa, ecco che l’ex Spal cala il tris, ancora con un’inzuccata e ancora su cross (deviato) di Schenetti. Il poker arriva in seguito a calcio d’angolo al 25’, su una palla sporca che Adorni è lesto a sfruttare. E il Tombolato, pieno come non mai in questa stagione (5.543 spettatori), finalmente esulta e guarda con meno ansia al turno di riposo di martedì sera.

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi