Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Tombolo punito due volte dall’arrembante Sedico

tomboloIl Tombolo Vigontina esce con le ossa rotte dal match contro il San Giorgio Sedico dopo le due vittorie in Coppa Italia contro il Valbrenta e la Luparense. Proprio i Lupi saranno gli avversari...

tombolo

Il Tombolo Vigontina esce con le ossa rotte dal match contro il San Giorgio Sedico dopo le due vittorie in Coppa Italia contro il Valbrenta e la Luparense. Proprio i Lupi saranno gli avversari di domenica prossima in un remake della contesa di Coppa.

Caldo torrido ma squadre arrembanti fin da subito: il Tombolo si rende pericoloso nelle battute iniziali con Brugnolo e Bidogia. Gli ospiti rispondono con la zuccata di Baez (alta sopra la traversa) e con il più nitido colpo di testa in vo ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

tombolo

Il Tombolo Vigontina esce con le ossa rotte dal match contro il San Giorgio Sedico dopo le due vittorie in Coppa Italia contro il Valbrenta e la Luparense. Proprio i Lupi saranno gli avversari di domenica prossima in un remake della contesa di Coppa.

Caldo torrido ma squadre arrembanti fin da subito: il Tombolo si rende pericoloso nelle battute iniziali con Brugnolo e Bidogia. Gli ospiti rispondono con la zuccata di Baez (alta sopra la traversa) e con il più nitido colpo di testa in volo d'angelo di Malacarne che sfiora il palo (24' pt).

Il San Giorgio prende in mano il pallino del gioco e va ancora vicino al gol, dapprima con la punizione di Radrezza che centra in pieno il palo e poi con Pilotto (su cui esce alla grande Dainese). Lo sforzo ospite viene premiato al 32' pt: palo pieno di Marcolin e tap in vincente di Radrezza per l'1-0 dei ragazzi di Gava.

I padroni di casa hanno l'occasione per il pareggio sul finire del primo tempo, ma Mazziotti calcia troppo centralmente (42' pt), si va così negli spogliatoi sullo 0-1. La ripresa vede il San Giorgio continuare a farsi vivo dalle parti di Dainese, la spinta degli ospiti adesso si fa davvero importante e i tombolani sembrano non riuscire ad adottare le adeguate contromisure. Ci provano Dassiè, Radrezza e Scroccaro ma la palla sembra non voler entrare.

I padroni di casa hanno comunque il merito di restare in partita, le occasioni dalle parti di Della Colletta tuttavia latitano e il San Giorgio ne approfitta per chiudere la gara segnando il 2-0 con Dassiè. —

L.AL.