Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Violato, un oro e un argento per riprendere la tradizione vincente dell’Acd Monselice

SAN FRANCESCO AL CAMPO (Torino)Due medaglie, una d’oro e una d’argento, ai Campionati italiani giovanili di ciclismo su pista. Andrea Violato, pistard selezionato dalla rappresentativa veneta dalla...

SAN FRANCESCO AL CAMPO (Torino)

Due medaglie, una d’oro e una d’argento, ai Campionati italiani giovanili di ciclismo su pista. Andrea Violato, pistard selezionato dalla rappresentativa veneta dalla squadra Allievi dell’Acd Monselice, torna a casa con due titoli collezionati tra le rampe del velodromo “Pietro Francone” di San Francesco al Campo. Al giovane portacolori della società monselicense, la maglia tricolore è sfuggita soltanto nella finale dell’inseguimento individuale al cospetto del ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN FRANCESCO AL CAMPO (Torino)

Due medaglie, una d’oro e una d’argento, ai Campionati italiani giovanili di ciclismo su pista. Andrea Violato, pistard selezionato dalla rappresentativa veneta dalla squadra Allievi dell’Acd Monselice, torna a casa con due titoli collezionati tra le rampe del velodromo “Pietro Francone” di San Francesco al Campo. Al giovane portacolori della società monselicense, la maglia tricolore è sfuggita soltanto nella finale dell’inseguimento individuale al cospetto del bresciano Lorenzo Balestra (Team F.lli Giorgi), neo campione italiano con il tempo di 3’39.068. Violato ha fermato il cronometro in 3’42.710 precedendo al secondo posto il toscano Gregorio Butteroni (Ciclistica Cecina), che ha registrato il tempo di 3’43.714. Per lui, però, il titolo italiano è giunto nell’inseguimento a squadre, dove con il gruppo veneto, completato da Davide De Cassan (Bruno Gaiga Campi), Ettore Gasparini (Hawaiki-Roncà), Alberto Zenati (Cycling Team Ekoi Petrucci) e Marco Cao (Team Bosco di Orsago), ha soffiato la vittoria al quotato team della Lombardia per un’inezia (3’38.484 il tempo dei vincitori contro il 3’38,775 dei secondi classificati).

Il ragazzo di Conselve, cresciuto nel vivaio dell’Acd Monselice fin dalla categoria Giovanissimi, ha vinto il tricolore a distanza di 10 anni dall’ultimo trionfo del club biancorosso centrato ai Campionati italiani con Liam Bertazzo (oggi professionista alla Wilier Triestina Selle Italia) e Marco Giacomin, sempre nella specialità dell’inseguimento a squadre. Ancora nel 2008, Giorgia Baraldo aveva conquistato il terzo titolo nazionale per il Monselice vincendo la corsa a punti. Al velodromo Francone hanno gareggiato anche altri due Allievi monselicensi: Nicholas Trevisan, impegnato nella velocità a squadre, si è classificato in quinta posizione, dopo il 12esimo posto nel torneo della velocità, mentre Giacomo Panin, in coppia con Violato, ha agguantato la finale del madison senza però salire sul podio. —

Mattia Rossetto