Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il San Giorgio in Bosco pronto al debutto con un team corazzato

San Giorgio in Bosco. La neopromossa l'anno prossimo giocherà nel campionato di Promozione e, grazie a una campagna acquisti dallo spessore notevole, si candida prepotentemente a un ruolo da...

San Giorgio in Bosco. La neopromossa l'anno prossimo giocherà nel campionato di Promozione e, grazie a una campagna acquisti dallo spessore notevole, si candida prepotentemente a un ruolo da protagonista nel nuovo torneo che comincerà a settembre. Tra gli arrivi sono particolarmente importanti i nomi di Ansah Bismark e di Alberto Bellon, l'anno scorso alla Luparense con cui hanno battuto ogni tipo di record possibile per quanto riguarda la Promozione. A tal proposito, il presidente della com ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

San Giorgio in Bosco. La neopromossa l'anno prossimo giocherà nel campionato di Promozione e, grazie a una campagna acquisti dallo spessore notevole, si candida prepotentemente a un ruolo da protagonista nel nuovo torneo che comincerà a settembre. Tra gli arrivi sono particolarmente importanti i nomi di Ansah Bismark e di Alberto Bellon, l'anno scorso alla Luparense con cui hanno battuto ogni tipo di record possibile per quanto riguarda la Promozione. A tal proposito, il presidente della compagine rossoverde Luigi Brugnaro ha le idee molto chiare.

«Mi aspetto grandi cose da questo gruppo», confida il dirigente, «pensiamo di aver costruito una rosa di ottimo livello per affrontare il campionato e l'obiettivo è quello di disputare una stagione di vertice, anche se è bene ricordare che siamo una neopromossa e dobbiamo approcciarci con la giusta dose di umiltà alla nuova categoria. Abbiamo tanti volti nuovi in rosa, soprattutto giovani che speriamo possano darci freschezza e imprevedibilità, qualità che dovranno ben integrarsi all'esperienza dei nostri “vecchi” che avranno il compito di trainare le new entry. Siamo molto contenti di ciò che abbiamo fatto in sede di campagna acquisti e non escludo che si possa fare ancora qualcosina in entrata per regalare a mister Visentin più scelte possibili. Proprio con il nostro allenatore condividiamo un'unione d'intenti invidiabile, tutti gli obiettivi che riguardano l'aspetto sportivo sono condivisi ed è importante quando c'è una completa sintonia tra dirigenza e parte tecnica. A questo proposito, tengo a sottolineare il fatto che abbiamo confermato in blocco anche tutto lo staff tecnico che ha vinto il campionato di Prima Categoria, perché pensiamo si possa fare un ottimo lavoro anche nella categoria superiore. Per quanto riguarda le possibili rivali del campionato è ancora abbastanza prematuro parlarne, perché non sono ancora usciti i gironi e, in ogni caso, la parola spetterà al campo: noi dovremo farci trovare pronti fin dal primo minuto e sono convinto che le premesse per fare bene ci siano tutte». —

Lorenzo Aluigi.