In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Pareggio al cardiopalma, Monselice passa

Ancora gol ai supplementari, ma il Maserà si ferma. E avanti tutta per la rodigina Scardovari che ha sconfitto il Due Stelle

di Alberto Locatelli
1 minuto di lettura

MONSELICE. Emozioni a non finire al "Comunale" tra i padroni di casa del Nuovo Monselice e il Maserà, sfida valida per il primo turno playoff.

Il pareggio spalanca ai biancorossi le porte per il secondo turno, dove si misureranno con lo Scardovari. Davanti a circa 900 spettatori le due squadre si sono date battaglia per tutto l'incontro, terminato in pareggio dopo i tempi supplementari.

Il Monselice è partito fortissimo, portandosi in vantaggio già al 7'p.t. con un bel gol di Codignola che ruba palla a un difensore avversario e trafigge Bagherini con un preciso rasoterra. Sulle ali dell'entusiasmo, la squadra di Simonato sfiora il raddoppio al 26'p.t. con Tognin che centra in pieno la traversa. Il Maserà risponde con le scorribande di un incontenibile Galato il quale, dopo essersi già reso pericoloso, sul finire della prima frazione di gioco si guadagna un calcio di rigore. Penalty fallito da Tombola che si fa ipnotizzare da Bellamio.

Nel secondo tempo è ancora Galato a far saltare il banco con una saetta all'incrocio dei pali al 33's.t. che porta le squadre ai tempi supplementari.

Nel primo tempo al 102' trova il vantaggio il Maserà con il neo entrato Clementi. Pochi minuti dopo, fallo di reazione di Trolese e Monselice in dieci. Sembra finita, ma al 109' arriva il colpo di testa di Baldon, che fa impazzire il Comunale e vale il passaggio del turno.

Intanto il rodigino Scardovari deve smaltire la delusione del campionato sfumato: allo stadio “De Bei” arrivano i padovani del Due Stelle (Brugine) in formazione tipo. E Zuccarin deve rinunciare a Crepaldi e Sambo per squalifica, come pure a Mattia Corradin in panca infortunato. Iniziano forte i padroni di casa, al 4' combinazione tra Franzoso e Corradin poi quest'ultimo verticalizza per Bellemo che, con un diagonale, insacca. Tiene bene il campo lo Scardovari e gli ospiti impegnano severamente Passarella al 23' con Biolo da buona posizione, ma il portiere è attento. Alza il ritmo il Due Stelle ma non riesce a bucare la retroguardia gialloblu; al 43' punizione dal limite conquistata da Bellemo, Vendemmiati trasforma magistralmente e si chiude il primo tempo.

Il secondo tempo si apre con lo Scardovari in avanti, Daniele respinge su un tiro insidioso di Bellemo ma, al 52', accorcia il Due Stelle con Toffanin che inventa una rete spettacolare dal vertice sinistro dell'area di rigore a giro. Due minuti dopo Passerella respinge su un insidioso tiro di Pittarello, al 72' Corradin inventa un assist per Bellemo che, davanti a Daniele, non sbaglia.

La gara rimane piacevole e all'84' Corradin dal limite trova la gran rete nell'angolino basso. Girandola di cambi nel finale e uscita dal campo tra gli applausi.

Lo Scardovari passa. E meritatamente.



I commenti dei lettori