Tutti in piazza della Frutta La città abbraccia gli eroi

Attesi almeno 6000 spettatori per l’ultimo atto del campionato, con cerimonia finale e consegna del trofeo da parte della Lega Pro. Alle 21 la sfilata sul palco

PADOVA. E festa promozione sia, finalmente con una cornice di pubblico degna di nota. Dovrebbero essere almeno 6mila gli spettatori che questo pomeriggio assisteranno a Padova-Gubbio, ultima giornata di campionato, con la prevendita che ieri sera si è chiusa a quota 1.800 biglietti strappati. La prevendita resterà attiva anche oggi fino alle 15, mezz’ora prima che aprano i botteghini dello stadio.

La gara dell’Euganeo sarà solo la prima tappa di una grande festa che si concluderà in tarda serata con il bagno di folla previsto in piazza della Frutta. Allo stadio, invece, le celebrazioni inizieranno all’ingresso in campo delle squadre, momento in cui la “Tribuna Fattori” ha previsto una coreografia speciale. All’intervallo andranno in scena le premiazioni agli sponsor stagionali e la sfilata dei ragazzi di Padova for Special, la squadra “adottata” quest’anno dalla società biancoscudata per il torneo Quarta Categoria, organizzato da Figc e Lega Pro per i ragazzi con ritardi cognitivi e difficoltà relazionali.


Il momento più suggestivo, però, si avrà al fischio finale, quando la squadra alzerà al cielo il trofeo di campioni del girone B di Serie C su un podio allestito a metà campo, prima di sfilare in passerella con la coppa. Nell’occasione il club “Fossa dei leoni”, come da tradizione, premierà con una targa celebrativa il capocannoniere stagionale Alessandro Capello.

Dopo la partita la festa si sposterà in piazza della Frutta, dove il Padova arriverà su un apposito pullman scoperto che viaggerà dall’Euganeo verso il centro. La società ha consigliato ai tifosi, per raggiungere la piazza, di utilizzare i parcheggi di Park Boschetti, dell’area di via Scrovegni, del silos Padova Centro Park o quelli scambiatori ai capolinea del tram. In centro già dalle 20 saranno allestiti stand con musica, bevande e cibo, nell’attesa dell’arrivo della squadra, che, una volta scesa dal pullman, sarà chiamata sul palco, indicativamente verso le 21. Oltre a giocatori, tecnici e dirigenti, saliranno sul palco alcune associazioni benefiche e special guest, tra cui i familiari di Gildo Fattori, lo storico radiocronista del quale in settimana è ricorso l’anniversario della scomparsa.

La serata, presentata dalla speaker Lady Helen, prevede anche un’asta alla quale potranno prendere parte tutti i tifosi presenti. Saranno “battute” le maglie dei giocatori e la fascia di capitano speciale di Nico Pulzetti, con il ricavato che andrà all’associazione Giorgia Libero Onlus e alla Clinica Pediatrica dell’ospedale di Padova.(st.vo.)

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi