Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Obiettivo playoff e playout Il basket è al rush finale

In Serie B la Virtus non ha più nulla da chiedere, in C Gold il Guerriero può solo vincere le ultime due e sperare, in C Silver derby batticuore tra Bam e Limena

PADOVA. La stagione regolare dei campionati maschili di basket volge ormai al termine. È adesso che si decide tutto.

SERIE B. La Virtus Padova merita un discorso a parte: la squadra di Daniele Rubini, partita fra mille incognite e decimata strada facendo dagli infortuni, in particolare di due pedine fondamentali come Lazzaro e Canelo, ha raggiunto la salvezza già la scorsa settimana battendo Piacenza, per poi uscire sconfitta nell’ultima trasferta stagionale a Olginate. Domenica i neroverdi ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

PADOVA. La stagione regolare dei campionati maschili di basket volge ormai al termine. È adesso che si decide tutto.

SERIE B. La Virtus Padova merita un discorso a parte: la squadra di Daniele Rubini, partita fra mille incognite e decimata strada facendo dagli infortuni, in particolare di due pedine fondamentali come Lazzaro e Canelo, ha raggiunto la salvezza già la scorsa settimana battendo Piacenza, per poi uscire sconfitta nell’ultima trasferta stagionale a Olginate. Domenica i neroverdi salutano contro l’Alto Sebino. Peccato non aver centrato i playoff.

C GOLD. Il destino del Guerriero Padova sembra essere quello di finire l’anno ai playout. Se vogliono conquistare la salvezza diretta, i ragazzi di Christian Augusti devono solo vincere le ultime due partite in calendario, sperando nel contempo che le concorrenti (Verona e Riese) perdano entrambe le volte. Domenica, l’Unione ospita lo Jadran Trieste (già qualificato per i playoff) e nell’ultima giornata andrà a Monfalcone.

C SILVER. Situazione più fluida per Albignasego, Abano Montegrotto e Felmac Limena. Rimangono ancora tre partite. Albignasego e Bam sono stabilizzate in zona playoff, ma la classifica è talmente corta che tutto può ancora accadere. Domenica, al Pala Berta va in scena un derby vietato ai deboli di cuore tra Bam e Limena. Rischiano grosso entrambi. I termali potrebbero scivolare fuori dalla zona playoff, mentre Limena, in caso di sconfitta, verrebbe praticamente condannato ai playout. Ad Albignasego, che riposa, è invece più difficile sfuggano i playoff.

SERIE D. Sabato, alle ore 20.30, si gioca l’ultimo turno di campionato in contemporanea su tutti i campi veneti. Nel girone Verde, Solesino partirà con la testa di serie n. 2 ai playoff a tabelloni incrociati. Ai playoff accedono anche Roncaglia e Redentore Este. Bisogna solo capire in quale posizione della griglia si posizioneranno. Nel gruppo Blu, la sorprendente matricola Union Vigonza arriva ai playoff da mina vagante, dopo aver infranto i sogni dello Spresiano. Salvo classifiche avulse, dovrebbe farcela il Cittadella. Dentro la trappola dei playout sono cadute In’s Arcella, Mestrino e Sensitive Dese. Salvo il Vigodarzere, fermo per la sosta proprio in occasione della giornata conclusiva.

PROMOZIONE. È invece già terminata la stagione regolare in Promozione. I risultati dell’ultima giornata, che hanno confermato l’Usmi in testa al girone C.

Girone B. Spinea-Camposampiero 70-37. Girone C. Bagnolo di Po-Virtus Cave 56-81, Fulgor San Bellino-Unipd Cus 50-57, Mezzalana Due Stelle Brugine-I Frogs Roncaglia 56-73, Patavium-Rovigo 54-35, Sant’Elena-Noventa 63-59, Selvazzano-Pro Pace 49-65, Usmi-Piovese 70-66. Girone D. Breganze-Dealers Tombolo 57-77, Brenta Gunners Cittadella-Marano 76-74, Povolaro-Carmignano 61-39. Ecco gli accoppiamenti di quarti di finale playoff e primo turno playout. Playoff: Camposampiero-Martellago, Mogliano-Noventa, Piovese-La Torre, Rucker San Vendemiano-I Frogs Roncaglia, Unipd Cus-Virtus Venezia: domani, ore 21; Brenta Gunners Cittadella-Beato Carlo Steeb, Selvazzano-Virtus Cave e Usmi-Motta: domani, ore 21.15. Playout: Breganze-Carmignano, Due Stelle Brugine-Patavium: oggi, ore 21.15; Fulgor San Bellino-Sant’Elena: oggi, ore 21.30.

©RIPRODUZIONE RISERVATA