Fiamme a tavola: atleti e alimentazione

Partecipata curiosità all’incontro con la nutrizionista Piovan

PADOVA. Una platea attenta e curiosa ha gremito la sala conferenze del 2° Reparto Mobile della Polizia di Stato in occasione del workshop “Fiamme a tavola - L’alimentazione degli atleti”, a cura della dottoressa Valentina Piovan, biologo-nutrizionista esperta di educazione alimentare. Oltre agli atleti del settore giovanile e ai tecnici Fiamme Oro, hanno partecipato alla serata genitori, atleti del settore assoluto e alcuni colleghi della Polizia.

L’incontro formativo rientra tra gli eventi-progetto delle Fiamme Oro di Padova nati nel 2017 con l’obiettivo di promuovere lo sport sempre più inteso come fenomeno sociale. Ha introdotto la serata il direttore tecnico delle Fiamme Oro di atletica leggera Sergio Baldo, che ha dato la parola al Comandante del 2° Reparto Mobile Giuseppe Maria Iorio, presidente del gruppo sportivo padovano.


È quindi intervenuta Valentina Piovan che, dopo una necessaria introduzione sui nutrienti distinguendo tra carboidrati (semplice e complessi), proteine e grassi e fornendo esempi concreti, ha fornito delle indicazioni pratiche su cosa mangiare prima e dopo gli allenamenti anche in considerazione degli impegni scolastici dei ragazzi e degli orari in cui praticano l’attività sportiva. Ulteriori indicazioni sono state fornite su cosa mangiare nel pre-gara a seconda delle specialità dell’atletica leggera praticate, che spaziano dall’endurance (maratona e marcia) al decathlon, passando per le gare di velocità, di salto e di lancio.

Il prossimo appuntamento di #Uncuorecremisi sarà “Sfida con noi il diabete”, in occasione della Maratona di Padova del 22 aprile.

Video del giorno

Cina, terremoto nella provincia del Sichuan: il momento della scossa e l'intervento dei soccorritori

Timballo di alici

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi