Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

In Prima Categoria sale la febbre da derby Nuovo Monselice-La Rocca al calor bianco

MONSELICE. Sale in città la febbre per il derby tra Nuovo Monselice e La Rocca di Prima Categoria, in programma oggi al Comunale (ore 14.30). Un anno fa a sfidare il gelo furono 800 persone e...

MONSELICE. Sale in città la febbre per il derby tra Nuovo Monselice e La Rocca di Prima Categoria, in programma oggi al Comunale (ore 14.30). Un anno fa a sfidare il gelo furono 800 persone e stavolta, se il meteo rispetterà le aspettative, si prevede che quel numero possa essere tranquillamente superato. L’atmosfera sarà, infatti, calda: nonostante le due società siano in ottimi rapporti e abbiano avviato un proficuo rapporto di collaborazione, questa è una sfida dal sapore speciale e nessu ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MONSELICE. Sale in città la febbre per il derby tra Nuovo Monselice e La Rocca di Prima Categoria, in programma oggi al Comunale (ore 14.30). Un anno fa a sfidare il gelo furono 800 persone e stavolta, se il meteo rispetterà le aspettative, si prevede che quel numero possa essere tranquillamente superato. L’atmosfera sarà, infatti, calda: nonostante le due società siano in ottimi rapporti e abbiano avviato un proficuo rapporto di collaborazione, questa è una sfida dal sapore speciale e nessuno ci sta a perderla, a maggior ragione se la classifica dice che i tre punti servirebbero ad entrambe. Il Monselice, tra le grandi pretendenti alla promozione, arriva da tre pareggi consecutivi, l’ultimo raggiunto nei minuti di recupero nel fortino della capolista Aurora Legnaro: deve vincere per confermare le proprie ambizioni e non perdere terreno nei confronti della prima della classe, distante due lunghezze. La Rocca, k.o. domenica scorsa in casa contro lo Scardovari, deve ritrovare morale ed evitare di rimanere invischiata nella lotta-salvezza. Sia i biancorossi che i neroverdi si trovano a fare i conti con assenze importanti, ma sulla carta gli uomini di mister Simonato hanno qualcosa in più: dal bomber Davide Zuin, tra i cannonieri del campionato con 5 gol all’attivo, al cuore infinito di capitan Stefano Loverro, leader dei suoi. La Rocca, però, è pronta a gettare il cuore oltre l’ostacolo e a vendere cara la pelle, decisa a lasciarsi alle spalle la zona playout. L’ultimo confronto risale ad inizio stagione in Coppa Veneto e ha visto trionfare proprio i neroverdi per 3-0. Davide Permunian