In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

“Città Murata” alla solita Zalf, passerella finale giovedì 26

TOMBOLO. Il Galà del Trofeo Grand Prix Città Murata, organizzato dal Veloce Club Tombolo, si tiene giovedì 26 ottobre alle ore 20.30 aperto al pubblico nella sala consiliare del municipio di Tombolo,...

1 minuto di lettura
TOMBOLO. Il Galà del Trofeo Grand Prix Città Murata, organizzato dal Veloce Club Tombolo, si tiene giovedì 26 ottobre alle ore 20.30 aperto al pubblico nella sala consiliare del municipio di Tombolo, presentato da Mario Guerretta di “Teleciclismo” coadiuvato dalla misss Vanessa Zanchin.

Il blasonato team di Castelfranco Veneto, la Zalf Euromobil Désirée Fior dei fratelli Lucchetta ed Egidio Fior, ha vinto il trofeo per la 12ma volta in 16 edizioni (nell’albo d’oro anche Uc Trevigiani, Russia e Colpack) e la delegazione societaria, con i due corridori biancoverdi Filippo Calderaro di Fontaniva e Matteo Zurlo di Belvedere di Tezze sul Brenta, riceverà la preziosa targa “Bragagnolo Argenti”.

Un altro momento-clou saranno i due annuali premi Grand Prix “Sport-Cultura” e “Dirigente sportivo dell’anno” rivolti a personalità o enti distintisi per valori etico-morali nelle proprie attività e carriere all’insegna della lealtà e correttezza collegate al mondo dello sport. Il primo riconoscimento è stato assegnato a Renzo Rosso, fondatore di Diesel e presidente del gruppo Otv, con il premio ritirato da Werner Seeber direttore generale del Bassano (società acquisita dall’imprenditore tessile nel 1996 e presieduta dal figlio Stefano Rosso), che interverrà assieme alla responsabile marketing-comunicazione Sara Vivian; mentre il secondo sigillo andrà a Stefano Zarattini fondatore-presidente della titolata Luparense Calcio a 5, sei volte tricolore, con cinque Supercoppe italiane, tre Coppe Italia e attuale protagonista nella Uefa Futsal Cup. Riferimento inoltre del calcio locale con la San Martino Luparense nel campionato di Promozione, imprenditore impegnato nel campo avicolo, viticolo, pioppicolo e anche nel settore immobiliare e farmaceutico.

Il Trofeo Grand Prix, presieduto dall’avvocato Enzo Conte con Pierluigi Basso direttore di organizzazione e il direttore sportivo Flavio Miozzo referente tecnico, comprende le quattro prove Elite-Under 23: Alta Padovana Tour 20 maggio; Giro del Medio Brenta 9 luglio; Gp Sportivi di Poggiana-Riese Pio X 13 agosto; Trofeo Gianfranco Bianchin-Paderno di Ponzano Veneto 24 settembre. Tutto riassunto da un filmato a cura di Franco Damuzzo e Mario Guerretta. «È stata un’altra edizione di successo», spiega il presidente del Vc Tombolo Amedeo Pilotto, «con splendide corse e uno storico gruppo, a cui hanno collaborato istituzioni, enti, municipalità, forze dell’ordine, associazioni, volontari, sponsor. Ora attendiamo numerosi appassionati alla consueta serata finale».

Non mancherà infine una delegazione del Cittadella Calcio, mentre la società di basket femminile Fila di San Martino di Lupari presenterà l’incontro internazionale Italia-Croazia del 15 novembre proprio al palasport sammartinaro.

I commenti dei lettori