Boara da playoff? «Noi ci crediamo»

Mister Gregnanin è a - 4 dalla zona spareggi: «Abbiamo sette finali»

BOARA PISANI. Quattro vittorie in 5 giornate. E una classifica che torna finalmente a sorridere, con una piccola speranza di centrare in extremis una miracolosa qualificazione ai playoff. In Prima Categoria continua la striscia positiva del Boara Pisani di Palmiro Gregnanin, che dopo i due poker rifilati a Cavarzere (4-1) e La Rocca (4-2) ha stampato il terzo successo di fila mandando al tappeto anche lo Stroppare. I biancazzurri si sono così riportati al sesto posto del girone D, a - 4 dalla soglia playoff rappresentata dallo Scardovari. «Ci stiamo esprimendo ad altissimi livelli», ammette Gregnanin. «L’unico rammarico dell’ultimo mese è aver lasciato un punto nel derby con il Monselice, sbagliando un rigore che poteva darci il pareggio. Ma una sconfitta ci può stare contro un avversario così forte. Dopo un girone di andata con molti alti e bassi, finalmente abbiamo trovato una buona continuità».

Quali i segreti della riscossa biancazzurra?

«Ho un gruppo fantastico, che ogni settimana si applica al massimo in allenamento per crescere e migliorare. Acciuffare i playoff sarà durissima, ma dobbiamo crederci. Le ultime 7 partite saranno altrettante finali, per trasformare in realtà un obiettivo che poche settimane fa sembrava un miraggio».

Il torneo si sta confermando davvero difficile.

«Questo girone di Prima è il più tosto e competitivo degli ultimi dieci anni. Reputo entusiasmante pure la corsa al primo posto: CastelbaldoMasi, Solesinese e Monselice daranno spettacolo sino alla fine e il titolo si giocherà in volata».

Matteo Lunardi

Video del giorno

Tonga, case a pezzi e auto accartocciate tra le palme: il video del ministro del Commercio

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi