Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La passione ha colorato il Prato

Successo della terza edizione della Granfondo Città di Padova, in 1.500 al via

MONTAGNANA. Una carovana rosa sta per invadere Montagnana. Scatterà, oggi, dalla cittadina murata la terza tappa della 27ª edizione del Giro d'Italia Internazionale femminile per Donne Elite. Da piazza Vittorio Emanuele II, alle 12, prenderà il via ufficiosamente la corsa, che seguirà un tracciato interno tra le mura cittadine per compiere un trasferimento da 1,3 km. Il gruppo rosa attraverserà via Matteotti, via Carrarese, via Marconi, piazza Vittorio Emanuele II, piazza Grani, via San Bene ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MONTAGNANA. Una carovana rosa sta per invadere Montagnana. Scatterà, oggi, dalla cittadina murata la terza tappa della 27ª edizione del Giro d'Italia Internazionale femminile per Donne Elite. Da piazza Vittorio Emanuele II, alle 12, prenderà il via ufficiosamente la corsa, che seguirà un tracciato interno tra le mura cittadine per compiere un trasferimento da 1,3 km. Il gruppo rosa attraverserà via Matteotti, via Carrarese, via Marconi, piazza Vittorio Emanuele II, piazza Grani, via San Benedetto, Mura Ovest, di nuovo via Matteotti e Porta Padova. La partenza ufficiale è fissata, alle 12.15, dalla stessa Porta Padova. A seguire, la corsa entrerà nella circonvallazione per raggiungere, tramite la Sr 10, Megliadino San Fidenzio. La gara andrà a toccare Saletto e quindi - dopo uno sconfinamento a Noventa Vicentina - Lozzo Atestino, Baone, Cinto Euganeo, Arquà Petrarca, ancora Baone, poi Este, Villa Estense, Sant'Urbano, Piacenza d'Adige e Masi, fino a esplorare la provincia rodigina e tagliare, intorno alle 15-15.30, il traguardo di Lendinara.