Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Fabio Fognini e Simone Bolelli in semifinale agli Australian

A due anni di distanza Fabio Fognini e Simone Bolelli sono di nuovo in semifinale nel torneo di doppio agli Australian Open, prima prova stagionale del Grande Slam. La coppia azzurra di Coppa Davis...

A due anni di distanza Fabio Fognini e Simone Bolelli sono di nuovo in semifinale nel torneo di doppio agli Australian Open, prima prova stagionale del Grande Slam. La coppia azzurra di Coppa Davis ha battuto nei quarti sulla Margaret Court Arena l’uruguaiano Pablo Cuevas e lo spagnolo David Marrero in due set: 7-6 (5), 7-6 (5) in un’ora e 34 minuti. È stato un match molto equilibrato con un solo break per parte nel secondo set, proprio in avvio. In entrambi i tie break i due azzurri sono sa ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

A due anni di distanza Fabio Fognini e Simone Bolelli sono di nuovo in semifinale nel torneo di doppio agli Australian Open, prima prova stagionale del Grande Slam. La coppia azzurra di Coppa Davis ha battuto nei quarti sulla Margaret Court Arena l’uruguaiano Pablo Cuevas e lo spagnolo David Marrero in due set: 7-6 (5), 7-6 (5) in un’ora e 34 minuti. È stato un match molto equilibrato con un solo break per parte nel secondo set, proprio in avvio. In entrambi i tie break i due azzurri sono salito sul 5-3 per poi chiudere 7-5. In semifinale Bolelli e Fognini attendono la coppia formata dall’olandese Jean-Julien Rojer e dal rumeno Horia Tecau. Il match è in programma sulla Rod Laver Arena oggi alle ore 11 locali, l’una del mattino in Italia. Per la coppia azzurra è la terza semifinale di Slam in doppio: la prima la raggiunsero nel 2011 agli US Open (battuti dall’austriaco Jurgen Melzer e dal tedesco Philipp Petzschner), la seconda sempre qui a Melbourne nel 2013, quando a fermarli furono i gemelli statunitensi Bob e Mike Bryan.