Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Miotto-gol, e l’Este è beffato

La Vigontina si annuncia protagonista in Eccellenza

PERNUMIA. Il classico scherzetto d’estate. Nell’amichevole di Pernumia, l’Union Vigontina prevale sul più quotato Este con una rete di Miotto a inizio ripresa. Considerate le tante assenze (tra gli altri Missaglia, Negri e Vianello per l’Este; Pistore, Sabatini e Tamiozzo per l’Union), il test è da considerare valido specialmente nei primi 45’, vista la girandola di cambi effettuata dai tecnici Anali e Mason dopo l’intervallo. Un primo tempo che, nonostante le reti bianche, ha fornito spunti ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

PERNUMIA. Il classico scherzetto d’estate. Nell’amichevole di Pernumia, l’Union Vigontina prevale sul più quotato Este con una rete di Miotto a inizio ripresa. Considerate le tante assenze (tra gli altri Missaglia, Negri e Vianello per l’Este; Pistore, Sabatini e Tamiozzo per l’Union), il test è da considerare valido specialmente nei primi 45’, vista la girandola di cambi effettuata dai tecnici Anali e Mason dopo l’intervallo. Un primo tempo che, nonostante le reti bianche, ha fornito spunti interessanti.

In casa Este, il sorriso più ampio è per il ritorno in campo di Simone Borriero. L’ex Cittadella si è imposto con autorità al centro della difesa, formando con Buccellato una coppia difficile da superare. Da rivedere invece la fase offensiva, con i giallorossi pericolosi solo sugli sviluppi delle punizioni calciate da Bertolucci. Merito anche della Vigontina, apparsa più solida in difesa rispetto alla stagione appena conclusa. Ordinati nonostante la preparazione sulle gambe, i rossoblù si candidano a una stagione da protagonisti in Eccellenza. L’Union soffre solo sulle palle inattive il vigore atletico di Buccellato: al 13’ il difensore spezzino colpisce di ginocchio ma Daniele fa buona guardia mentre al 20’ la sua spettacolare sforbiciata si stampa all’incrocio dei pali. Un eurogol sfiorato. La Vigontina punge invece in contropiede con Carli che al 34’ si presenta a tu per tu con Martello ma calcia a lato.

Nel secondo tempo, rivoluzione soprattutto per l’Este. In vista del match di ritorno in Coppa, domenica al «Nuovo Stadio» con la Giacomense, Anali lascia negli spogliatoi i titolari, mandando in campo un mix di giovani in prova e ragazzi della juniores, esclusi i soli Ongarato e Dasoul. Il tecnico rossoblù Mason inserisce più gradatamente i suoi baby che lo ripagano dopo 2’. Il gol della vittoria lo firma Miotto, bomberino classe ’88 che fredda Ongarato con un preciso diagonale. La bontà del vivaio dell’Union si vede e in contropiede i ragazzini della Busa mettono in difficoltà l’Este «sperimentale». Al 20’ Ongarato dice no ad Agostini in uscita bassa mentre a fermare Tiso ci pensano i legni al 30’ (palo esterno) e al 40’ (traversa su gran tiro da fuori). In pieno recupero l’Union avrebbe l’occasione per raddoppiare su rigore ma un ottimo Ongarato ipnotizza Rizzi.