Treviso “chiusa per Giro”. La scelta dei negozianti nella città appiedata

I molti hanno scelto di tener chiuse le serrande. Traffico azzerato e centro tranquillo come in una domenica

TREVISO. Le pesanti modifiche alla viabilità adottate per il passaggio del giro, i divieti di sosta necessari a far spazio alla carovana rosa al palco e altre infrastrutture collegate, la chiusura delle scuole di ogni ordine grado ha di fatto pedonalizzata alla città.

Traffico quasi azzerato in tutta la zona sud, l’unica percorribile; pochissimo traffico altrove come nel centro storico dove molti negozi in occasione dell’arrivo del giro hanno deciso di tenere chiuso, proprio vista la grande assenza di via vai e la decisione di molti uffici di chiudere” per giro”.

Se gran parte della città si è silenziosa tranquilla come una domenica, una folla va a riempire tutta l’area dove è previsto l’arrivo dei ciclisti.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Montalcino, il 'Sì' di Francesca Pascale e Paola Turci: "È una cosa meravigliosa"

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi