Elaborazione del lutto, un film racconta una storia di coraggio dopo la morte di un genitore

Elaborazione del lutto, un film racconta una storia di coraggio dopo la morte di un genitore
Il regista del lungometraggio "Sissy", Eitan Pitigliani, spiega i momenti di sofferenza collegati alla perdita della madre. Cosa dicono gli specialisti sui metodi per riemergere? Ne parliamo con la dottoressa Iacobelli
10 minuti di lettura

Perdere un essere amato e affrontare il lutto può stravolgere la vita di una persona. Portarla alla depressione, farla smarrire, spingerla in un baratro psicologico. Peggio ancora se quell'essere amato, se ne è andato dopo lunghe sofferenze legate a una patologia. Alla fine del calvario fisico e quando tutto si è compiuto, c'è l'incognita di come affrontare il vuoto lasciato e convivere con il ricordo di quelle ultime, dolorose tribolazioni.