Alzheimer, il farmaco aducanumab passa un altro esame. "Rallenta il declino cognitivo"

Quante persone colpisce in Italia all'anno, quali sono i sintomi, a che punto sono le terapia. E come fare prevenzione. Il punto sull'Alzheimer - Testi di Valeria Pini, video a cura di Rosita Gangi 
I ricercatori ottimisti dopo la Fase 3 della sperimentazione sul primo medicinale approvato a giugno: "Incide sulle cause e funziona sui pazienti nelle prime fasi della malattia"
2 minuti di lettura

Ha passato un altro esame aducanumab, l'anticorpo monoclonale contro l'Alzheimer approvato nel giugno scorso dall'Agenzia del farmaco americana Fda. Si è dimostrato in grado di migliorare le condizioni cliniche di pazienti colpiti dalla malattia neurodegenerativa, trattati in stadio precoce. Dalla casa farmaceutica Biogen arrivano infatti i risultati della terza fase della sperimentazione di questo trattamento che 'rallenta' l'avanzare della patologia.