Un vaccino per prevenire il cancro al seno: al via il primo studio clinico

G. Thomas Budd e Vincent Tuohy (crediti: Cleveland Clinic) 
Sarà condotto negli Usa su circa 20 ex-pazienti operate per un tumore triplo negativo e con un alto rischio di ammalarsi nuovamente. Servirà per studiare la sicurezza del nuovo approccio e la risposta del sistema immunitario
2 minuti di lettura

È UNA delle sfide dell'immunoterapia contro il cancro: realizzare vaccini che, proprio come quello contro l’influenza (e il coronavirus), addestrino il nostro sistema immunitario a riconoscere ed eliminare le cellule tumorali, nel caso in cui il cancro si sviluppasse. In una parola a prevenire i tumori. Ci si sta provando da molti anni e ora sta per partire il primo studio clinico su un possibile vaccino per il tumore al seno triplo negativo: il più difficile da trattare tra i carcinomi mammari e, di conseguenza, considerato il più aggressivo.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori