In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Tanta neve fresca sulle Dolomiti del Veneto: 40 cm a Falcade, 33 ad Asiago, 25 a Cortina

L’ultima ondata di maltempo di lunedì ha portato abbondanti precipitazioni: ecco la situazione

Aggiornato alle 1 minuto di lettura

Alleghe (webcam dal sito Meteoindiretta.it)

 

Molto intensa, una delle più abbondanti di tutto l'inverno, la nevicata che ha interessato per oltre 24 ore la montagna veneta. Il maggior accumulo di neve fresca si è registrato a Re Vales e Passo Falzarego con 30 centimetri, Cortina 25 cm nelle Dolomiti settentrionali, Falcade 40 e Alleghe 28 cm nelle Dolomiti meridionali, Alpago (30) e Nevegal (28) nelle Prealpi Bellunesi.

Cortina (webcam dal sito Meteoindiretta.it)

 

Molto intensa la precipitazione nevosa nel Vicentino con 43 cm sul Monte Lisser di Enego, 33 a Cima Larici di Asiago e 25 cm a Campomon di Arsiero.

Nel Veronese il manto di neve fresca ha raggiunto i 25 cm sul Monte Tomba e gli 11 sul Monte Baldo.

Falcade San Pellegrino (webcam dal sito Meteoindiretta.it)

 

La disavventura

È stato portato in salvo dai vigili del fuoco nella serata lunedì l'automobilista rimasto bloccato a causa degli accumuli di neve in prossimità del 22 tornante verso passo Giau, a Cortina d'Ampezzo. L'uomo voleva raggiungere la propria abitazione posta poco distante, quando è rimasto bloccato. I vigili del fuoco di Cortina hanno raggiunto l'automobilista, intanto rimasto all'interno dell'auto, e con una fresa sono riusciti ad aprire la strada e trainare l'auto fino all'abitazione poco distante.

Il recupero dell'auto da parte dei mezzi di vigili del fuoco

 

I commenti dei lettori