In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Villaggio di Natale a Jesolo, l’assalto dei 20 mila

Pendolari da ogni provincia per le casette e le attrazioni. Sabato la festa dei diciottenni con Alessandra Amoroso

giovanni cagnassi
1 minuto di lettura

Villaggio di Natale a Jesolo: il tappeto rosso (Foto Vianello)

 

Un sole quasi primaverile ha baciato l’inaugurazione del Villaggio di Natale di Jesolo. Il taglio del nastro con l’accensione dell’albero in piazza Mazzini alle 16 in punto con il sindaco Christofer De Zotti, l’assessore Alessandro Perazzolo e la giunta al completo in passeggiata sul red carpet.

Il villaggio aveva già scaldato i motori la sera prima, sabato, con la prima apertura al pubblico. Un successo annunciato, tanto che nel fine settimana al lido sono arrivati circa 20 mila visitatori. Sono arrivati ospiti da Venezia, Treviso, Padova e tutto il sandonatese. Grazie al bel tempo hanno lavorato anche i pochi hotel aperti, circa una ventina per il momento in vista delle festività natalizie quando potrebbero ancore aumentare.

Tra le novità, il potenziamento delle attrazioni in piazza Aurora, con la casetta di Babbo Natale, l’animazione e scenografia di Daiana Orfei. Il tappeto rosso è stato raddoppiato da due a quattro metri di larghezza. Ridimensionata la somministrazione, sono tornati artigianato e proposte commerciali collegate al Natale e ai regali.

«Siamo molto contenti del risultato», ha detto l’assessore Perazzolo, «e ringraziamo gli uffici del commercio per l’impegno profuso. Il villaggio di Natale è ormai una tradizione a Jesolo e devo dire che l’esordio è stato dei migliori».

L’accensione delle luci fino a piazza Aurora e dell’albero è stato il momento clou con il coro a fare da sottofondo.

Il sindaco Christofer De Zotti con Alessandra Amoroso

 

Sabato, la festa dei diciottenni, con ospite Alessandra Amoroso, a Jesolo per la data zero al palazzo del Turismo, ha visto i 200 giovani in festa invitati gratuitamente al suo concerto. Una bella iniziativa a sorpresa. Il sindaco Christofer De Zotti e l’assessore Martina Borin hanno a loro volta incontrato la cantane che ha parlato ai ragazzi, cui è stata consegnata una copia della Costituzione Italiana.

Il villaggio, quest’anno totalmente “made in Jesolo” si allunga tra piazza Mazzini e piazza Aurora. Sono 70 le casette, delle quali solo una ventina per la somministrazione. Operazione a costo zero per il Comune, grazie agli sponsor e gli introiti delle casette. Attrazioni e giostre si pagheranno l’elettricità.

Un'altra immagine dell'assalto a Jesolo (Foto Vianello)

 

Adesso a Jesolo si guarda all'8 dicembre con l'inaugurazione di San Nativity nella nuova location alle spalle di piazza Brescia. Ci saranno il Patriarca di Venezia Francesco Moraglia e, in visita straordinaria, il vescovo di Kiev Oleksandr Yazlovetskyi. Questi, il 7 dicembre, incontrerà il Consiglio comunale.

Il 3 dicembre inaugurazione del presepe di ghiaccio in Paese, altro evento che lo scorso anno alla prima edizione ha riscosso un grande e inaspettato successo grazie alla maestria degli artisti dell'Accademia Italia Ghiaccio Artistico.

Per il Capodanno, concerto di Elisa al palazzo del turismo e festa in piazza Kennedy in Paese con ospite a sorpresa e deejay di Radio Bella &Monella e Piterpan.

I commenti dei lettori