In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Campo di marijuana lungo l’A4: sequestrate 4 case e 2 auto

A luglio gli arresti per la coltivazione che aveva portato al sequestro di 113 chili di droga. Ora i sequestri della Finanza

1 minuto di lettura

Il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Venezia ha eseguito un decreto di sequestro di beni per 240 mila euro, emesso dal Tribunale di Padova, nei confronti di un uomo arrestato a luglio poiché gestiva una piantagione di marijuana in un campo che costeggia l'autostrada A4 nei pressi di Vigonza. Il provvedimento riguarda quattro immobili situati a Monselice e due automobili.

Nel blitz erano state sequestrate oltre 3.000 piante e un magazzino con 113 chilogrammi di marijuana. La Guardia di Finanza ha poi svolto accertamenti patrimoniali sull'indagato, che hanno consentito di individuare denaro e proprietà immobiliari il cui acquisto risultava sproporzionato rispetto alle risorse finanziarie in suo possesso, quindi probabili introiti provenienti dal traffico di stupefacenti. È stato così richiesto alla magistratura il sequestro finalizzato alla confisca definitiva di questi beni.

I commenti dei lettori