Contenuto riservato agli abbonati

Maltempo in Veneto lunedì e martedì scorso, Zaia dichiara lo stato di crisi: ecco le aree colpite

Una strada del centro di Asolo dopo il passaggio dello spazzaneve che l’ha liberata dai circa venti centimetri di grandine accumulati da vento e pioggia, in una foto postata dal sindaco Mauro Migliorini

Fitte grandinate hanno prodotto danni ingenti a vigneti e frutteti. Tra le zone colpite dalla tempesta la fascia pedemontana trevigiana, in particolare Asolo

VENEZIA. Il presidente della Regione del Veneto, con un proprio decreto, ha dichiarato lo stato di crisi in alcune aree della Regione, particolarmente colpite e danneggiate dal forte maltempo di lunedì e martedì scorsi. La dichiarazione riguarda vari Comuni colpiti nelle province di Treviso, Venezia e Vicenza.

Si contano infatti i danni in Veneto dopo la sfuriata del maltempo che martedì notte ha scaricato violente grandinate e vento forte in diverse aree della regione.

Tra

Video del giorno

La Marmolada poco prima del crollo nelle immagini del soccorso alpino

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi